Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Colonna l'informazione campana e le notizie "invere" e parziali.

Ci si aggrappa ai vetri smentendo le parole precedenti. Dov'è la frutta?

Abbiamo già pubblicato che capita sempre più spesso che dei giornali (cartacei o web) ricevano contributi in varia forma dalla Lnd, portando come esempio di riferimento professionecalcio.eu che oltre a prendere contributi diretti dalla Lnd ha percepito anche contributi dal Comitato campano per fare gli auguri di buone feste. Va da sè che poi tale testata prenda una posizione piuttosto che un'altra, o semplicemente ignori la notizia, (come fa Professionecalcio.eu sulla questione Interrogazione Regione Campania). Il quotidiano Metropolis pubblica un'intervista del Colonna che riferisce di un complotto ai suoi danni citando tra l'altro M.M. con un passaggio dell'intervista da noi pubblicata. Ora a parte che il Colonna cambia tesi rispetto a quello da lui dichiarato il 18 settembre "Conosco la storia, tutta una montatura da parte di chi vuol fare la guerra non a noi, ma al presidente Tavecchio" non possiamo trattenerci dal fare alcune considerazioni.

Sembra esista profonda ignoranza di diritto fiscale anche da chi dice di professare qualcosa di analogo. In Italia Enti diversi tra loro, così come società diverse (di fatto e nell'origine) NON possono avere la stessa partita Iva. A dirlo non è Agenziacalcio ma lo Stato. Affermare che alla stessa partita Iva (ed allo stesso conto corrente bancario) possano fare riferimenti tre enti differrenti è di per sè una anomalia ed è legittimo chiedere chiarimenti. Pur capendo i desideri umani e le aspettative (a volte immaginarie) che alimentano fantasie, possiamo rassicurare il Colonna, nessun complotto internazionale per metterlo in difficoltà. A fatto tutto da solo e la carica che ricopre è robetta nel mercato del business.

Riguardo poi all'annuncio di querela nei confronti di M.M. per aver dichiarato sulla questione assicurazioni obbligatorie che "... Riteniamo che questa sperequazione possa finire e che pur non sapendo su quale conto sia la differenza sia bene restituirla" rileviamo tre punti. Primo, una certa codardia fa capire lo spessore dell'uomo, dire M.M. invece che Marco Maffeis la dice lunga. Due, poichè la differenza d'importo tra la quota nazionale e quella chiesta dal Comitato Regionale esiste, pur non sapendo se in questo momento è sul conto campano della LND o su quello nazionale, va restituita. Tre il Colonna scarica la responsabilità di prezzo sulle spalle di Tavecchio (ha già troppe preoccupazioni di suo), con profonda ingenuità come se il comunicato nazionale (disponibile sul sito lnd.it) non riguardasse la Campania.  

Infine il nostro plauso a queste testate che sentono una sola campana. E a riguardo diciamo di fare poca ironia, abbiamo cercato di metterci in contatto attraverso i cellulari senza ricevere risposta con Colonna e Pastore e di questo i nostri telefonini ne hanno traccia.

Fonte: 

Redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160