Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Hamsik: «Quanta rabbia in quel gol». Cavani: «Napoli, che carattere»

in

BUCAREST, 1 ottobre - Prima che dell’arrivo di Yebda in zo­na mista, sfila Marek Hamsik. Sorride, lo slo­vacco. «Gran gol? Non lo so, so soltanto che l’ho cercato con rabbia e non ho mai perso la speranza di afferrare il pareggio. Nel finale li abbiamo schiacciati nelle loro area di rigore». Il talento Marek non porta il conto dei suoi gol in maglia azzurra. «Sono arrivato a cinquanta gol in squadre di club, mi fa piacere, ma non è finita qui, ora comincia il bello». Nessun problema per la panchina. «L’ha deciso il tecnico, è chiaro che se fosse per me giocherei sempre. Forse ogni tanto fa bene a riposare un po’. Certo, quando ho visto la squadra essere sotto di tre gol mi sono arrabbiato pa­recchio e non vedevo l’ora di tornare in campo » . Torniamo indietro, biso­gna commentare quei venti minuti di sbanda­mento: « All’inizio siamo andati un po’ in difficoltà, poi ci siamo organizzati e credo che anche senza il nostro ingresso in campo il Napoli avrebbe ugual­mente portato a termine la rimonta». Ecco una parola che pia­ce tanto allo spogliatoio azzurro, “ rimonta”. Il Na­poli si è specializzato nel capovolgere le situazioni sfavorevoli. Quest’anno l’ha già fatto due volte, con la Sampdoria e a Ce­sena: «Il carattere sta di­ventando la caratteristica più importante di questo gruppo, siamo cresciuti e se continuiamo a miglio­rare possiamo toglierci molte soddisfazioni».


CAVANI: «NAPOLI, UN GRANDE CARATTERE» - «Con questo carattere possiamo lottare contro chiunque». E segna sempre lui Edinson Cavani, una macchina da gol. Il Matador l'ha messa dentro all'ultimo respiro coronando una rimonta sensazionale... «Sono contento perchè la mia rete ci ha dato un pareggio meritatissimo. Davvero una grande felicità, abbiamo festeggiato insieme a tutta la squadra ed ai tifosi che son venuti qui ad incitarci, perché è stata una serata emozionante. All'inizio abbiamo sofferto ma solo per episodi sfortunati. Poi abbiamo cominciato a giocare come sappiamo ed è iniziata una splendida rimonta». «Sono felice perché ci teniamo molto all'Europa League. Adesso però da domani già penseremo alla Roma. Ci aspetta un altro match importantissimo in campionato e saremo subito concentrati. Con questo carattere possiamo lottare contro tutti».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160