Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Del Neri felice: «Brava Juve. Gara di grande spessore»

in

MANCHESTER, 30 settembre - Del Neri si gode il punto strappato a casa del City dalla sua Juve operaia. Una Juventus che ha neutralizzato lo spauracchio Tevez e la truppa di Mancini con una gara generosa di coperture e ripartenze: «Quanto ha giocato male il City? Quanto ha giocato bene la Juve! Siamo stati bravi a farli giocare male, la Juve oggi non ha rubato niente - ha dichiarato il tecnico ai microfoni di Mediaset Premium - È stata una Juve di grande spessore perché non ha mai lesinato la voglia di vincere fino in fondo, non ha mai rinunciato al contrattacco. Sono contento per chi diceva che avremmo perso, che avremmo preso tanti gol». 


SEMPRE IN PARTITA - L'impressione è che i bianconeri, rischiando qualcosa, avrebbero potuto anche portare via il risultato pieno dalla trasferta inglese. Il tecnico replica ricordando la situazione attuale della squadra, deficitaria in rosa soprattutto in Europa: «Stasera avevamo solo due punte di ruolo. Amauri, Quagliarella e Aquilani erano a casa - fa notare Del Neri -. Rischiare? Forse avremmo potuto fare qualcosa in più, ma con una situazione definita e più solida dell'attuale».
«Siamo rimasti sempre in partita - conclude - ed è stato un buon test anche in ottiva futura, ma ora serve la continuità. C’erano diversi assenti, ma siamo stati sempre pronti e attenti. Il gol subito? Abbiamo peccato di inesperienza, ma tutto sommato abbiamo concesso poco e questo mi rende soddisfatto. Domenica? Sono sereno, stiamo crescendo e oggi abbiamo lottato fino alla fine».


DEL PIERO - La traversa colpita da Del Piero grida vendetta. Alex ha sfiorato il colpaccio a Manchester e l'urlo strozzato in gola quando la palla ha battuto sulla linea vuole liberarlo domenica contro l'Inter. «Affrontare questo grosso impegno e poi quello di domenica contro due grandi squadre così rodate come Manchester City e Inter non è facile, è un momento delicato, siamo felici di essere usciti con questo bel risultato contro il City». Una Juve che mostra segnali di ripresa, ma Del Piero è cauto. «Non mi fermerei adesso a dire che siamo cambiati direi che abbiamo fatto due buone gare, trovare la continuità per noi è fondamentale, dobbiamo farlo per più gare consecutive». Non c'è due senza tre, l'Inter è avvisata.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160