Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Tavecchio: a voi i sacrifici a noi l'impegno politico

Sua Importanza si rivolge a tutti protagonisti del calcio dilettantistico in occasione dell'inizio della stagione 2010/2011

Il Tavecchio scrive i saluti di buon campionato e riesce a non smentirsi, anzi si mette a nudo. Ora qui in redazione non siamo intereressati alle altezze e rotondità corporee, tanto da apprezzare la nudità fisica del Tavecchio, ma quella intellettuale sì. Chi ci legge da tempo sa che non amiamo chi sputa sul piatto in cui mangia, o peggio ancora chi tratta la cosa d'altri come se fosse sua, quindi questa nostra indole ci porta ad analizzare qualsiasi comunicato che giunga da qualsiasi palazzo. Così è stato anche per questo saluto di inizio campionato.

Partiamo dal tono con cui inizia. Fino a poco tempo fa si usava dire:" i saluti del presidente in occasione...."  Adesso no: "Il presidente si rivolge a tutti i protagonisti.." lui si rivolge gli altri ascoltano. I toni sono importanti, fanno capire gli stati d'animo, la struttura, le intenzioni, le mire.  Temiamo di leggere "Sua Illustrissima Importanza si rivolge con umiltà a voi...." per questo abbiamo voluto fare un sottotitolo con il miglior spirito scaramantico.

Nel mondo normale, quando qualcuno ringrazia lo fa iniziando dalle persone o entità a cui deve la propria riconoscenza, il proprio pane. A tavecchiopoli no, l'ordine suona in altro modo ...prima i comitati, le divisioni, quelli dell'Aia, del Cra, poi c'è Abete, poi arriva Albertini, ecco Rivera.... E va beh dai, anche voi società che trovate ad ogni iscrizione la giusta sorpresa di versar più soldi. Sì ringraziamo anche voi che non avrete nessun servizio gratuito ma che tutto passa dal Lnd Servizi srl. Vabeh dato che non costa, ringraziamo anche voi che state pagando il mutuo della reggia che guarda su piazza del Popolo e su Villa Borghese. Adesso basta però, tornate a pagare.

Siccome forse non ce ne siamo accorti, il Tavecchio c'informa che c'è la crisi. (Questa sì che è un'informazione utile da vero uomo al servizio degli associati!) , Voi società dovrete fare dei sacrifici economici, mentre noi ci sobbarcheremo il gravoso impegno di far politica, di seguire le nazionali nel mondo, di far approvare qualche legge che dia risorse (no, non a voi), in giro internazionalmente alla ricerca di isole fiscali con cui fare accordi di fratellanza, di amicizia. (esempio Panama).

La sensazione è che molti avrebbero fatto volentieri a meno di questo saluto. C'è la fastidiosa sensazione d'esser presi per i fondelli. Ma forse è solo il sospetto di chi è stanco di una certa politica.

Fonte: 

Redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160