Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Juve, 5 uomini per 2 posti: Krasic e Aogo prime scelte

in

TORINO, 3 agosto - Due esterni da portare in casa Juventus e da mettere a disposizione di Del Neri. La mis­sione di Marotta e Paratici non ammette fallimenti: la costruzio­ne della creatura bianconera non è ancora terminata e i lavori da fare restano parecchi sia in entra­ta che in uscita. Ed è ovvio che più passano i giorni e più bisogna sapere mantenere i nervi saldi per non farsi prendere per il col­lo dalla controparte. Il direttore generale bianconero è comunque convinto di avere dalla sua ottime armi per arrivare agli obiettivi desiderati: con pazienza, la tela è stata tessuta e da venerdì - dopo la disputa del ritorno dei prelimi­nari di Europa League contro lo Shamrock Rovers - qualcosa di concreto dovrebbe finalmente succedere. Nel frat­tempo Marotta si gode un paio di giorni di vacanza ma - telefonino alla mano - non perde di vista alcuna possi­bilità: tra quelle più concrete in uscita, oltre a Giovinco (Parma, Bari o Ge­noa) e Tiago (Atleti­co Madrid), si se­gnala Poulsen, de­stinazione Liverpo­ol dietro il paga­mento di una cifra vicina ai 6 milioni. Da non trascurare nemmeno l'ipotesi che Iaquinta, attualmente infortunato, finisca sulla lista dei cedibili.


ROSA - I nomi di riferimento, per quanto riguarda gli esterni, sono cinque: Dennis Aogo, Marcel Jan­sen ed Eljero Elia giocano tutti e tre nell'Amburgo, società con cui i rapporti sono ottimi come testi­moniato anche dalla recente ami­chevole disputata a Lubecca. Chiaro che le caratteristiche dei tre sono differenti: più terzini si­nistri nel verso senso della paro­la i primi due, centrocampista ve­ro ( sempre di fascia) il terzo. Quanto agli altri due nomi che compongono il pokerissimo, il primo è l'ormai solito Milos Kra­sic (biondo esterno del Cska Mo­sca, passaporto serbo) e il secon­do è il brasiliano Michel Bastos, esterno mancino del Lione che si disimpegna con disinvoltura sia sulla linea di difesa che su quella di centrocampo.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160