Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Mazzarri: «Cavani ha voglia di Napoli, punto su di lui»

in

FOLGARIA, 30 luglio - «Cavani ha voglia di Napoli, e io punto su di lui». Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, traccia un bilancio del ritiro nelll'ultimo giorno degli azzurri a Folgaria, e guarda già alla stagione che sta per iniziare. Una stagione con un Cavani in più. Mazzarri fa capire di puntare molto sull'attaccante arrivato dal Palermo: «Con Cavani ho parlato già un paio di volte e l'ho voluto fare per fargli capire che questa per lui è la squadra giusta dove venire. L'ho sentito entusiasta e felice. Verrà impiegato come attaccante, che è il ruolo che preferisce. Poi se sarà prima o seconda punta, cambierà poco. Cavani è voglioso ed entusiasta di legarsi al progetto Napoli».


LUCARELLI - Oltre a Cavani, potrebbe arrivare Lucarelli. «In questo momento non è tesserato per il Napoli e io mi concentro soltanto sui miei giocatori -taglia corto il tecnico del Napoli-, poi vedremo. Ho sempre fatto così. Nel momento in cui dovesse arrivare, ne parlerei. Preferisco sempre i fatti, quindi aspettiamo».


I GIOVANI - E tra i giocatori già tesserati ci sono diversi giovani, che sono particolarmente piaciuti a Mazzarri: «Faccio i complimenti ai ragazzini. Tre in particolare hanno fatto passi da gigante. Saranno decisivi, ci sarà una sinergia totale tra la prima squadra e il settore giovanile».


IL RITIRO - Il giudizio sul ritiro, dunque, è più che positivo: «Nel complesso è stato un ottimo ritiro, abbiamo lavorato intensamente ed i giocatori hanno sopportato bene i carichi di lavoro che di solito sono molto pesanti. Quindi sono soddisfatto sotto ogni punto di vista. La squadra ha risposto come mi aspettavo e i risultati si sono visti soprattutto nel primo tempo con il Cittadella dove i ragazzi sono riusciti in quello che è il mio intento: giocare ed imporre il nostro gioco».


MERCATO - Il mercato potrebbe portare qualche novità a centrocampo. Anche in questo caso, Mazzarri non si sbilancia: «Finché le cose non sono fatte, non si può dire nulla. Ci deve essere prima un'uscita, altrimenti è inutile. Ora ci sono Blasi, Cigarini, Pazienza e Gargano. Mi stuzzica anche l'idea di Hamsik in mediana, ma i tre attaccanti devono correre e stare al massimo. Numericamente siamo apposto e se viene qualcosa, deve essere superiore ai nostri. Io non mando via nessuno, però sono io che faccio le scelte. Poi se qualcuno chiede di andarsene, è un altro discorso e lo affronteremo».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160