Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Juve, Del Neri soddisfatto: «Ma possiamo migliorare»

in

DUBLINO, 29 luglio - La Juve ha vinto a Dublino contro lo Shamrock Rovers nell'andata del terzo turno preliminare di Europa League. Un risultato atteso, data la debolezza degli avversari, ma non scontato, visto il grado di preparazione dei bianconeri. Alla fine è venuto un successo per 2-0 che mette in cassaforte la qualificazione al turno successivo. Gigi Del Neri non può essere entusiasta della prova dei suoi, ma soddisfatto sicuramente sì: «La squadra deve migliorare molto - dice il tecnico subito dopo il match ai microfoni di Mediaset Premium -ma ha messo in mostra le sue caratteristiche: grande intensità e grande velocità. Stiamo bene da quel punto di vista. Dobbiamo fare un passo alla volta, dobbiamo acquistare la giusta mentalità e lavorare bene migliorando partita dopo partita».


AMAURI - A Dublino grande prova di Amauri, che ha messo a segno una doppietta e ha pure preso un palo. Del Neri si gode la prestazione dell'attaccante italo-brasiliano: «Ha fatto bene - dichiara - con due gol e un palo. Ha lavorato bene. Amauri è questo: se sta bene dà fisicità e profondità. Sono contento per lui che merita fiducia e per la squadra. È una vittoria che ci dà sicurezza e autostima». Complimenti anche per la coppia di difesa Chiellini-Bonucci: «Dobbiamo lavorare sulla forma fisica e sui meccanismi - continua l'allenatore di Aquileia - ma vedo che stiamo migliorando. Oggi Bonucci e Chiellini hanno fatto un'ottima gara contro una squadra tecnicamente non importante ma spigolosa e fisica che ci ha dato problemi. Mi è piaciuta l'attenzione e l'applicazione anche da parte di giocatori che si allenano solo da sei giorni. Possiamo migliorare molto quando la forma sarà più avanti. Stasera qualcosa nel complesso è andata bene, qualcosa di più qualcosa di meno, ma è normale».


DIEGO-DEL PIERO - Inevitabile una domanda sulla staffetta Diego-Del Piero, con Alex che è entrato al posto del brasiliano solo a nove minuti dalla fine. La risposta di Del Neri a questo proposito è abbastanza gelida: «Del Piero? Mi pare che sia un giocatore della Juventus come tutti gli altri. Troverà il suo spazio durante l'anno». Chiusura sul mercato: «In questo momento guido un gruppo e spero che rimanga tale. Se poi arriva qualcosa ancora meglio. La lotta per il titolo? Ha ragione Moratti: la Roma è l'antagonista principale dell'Inter, che a sua volta deve difendere lo scudetto».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160