Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Piacenza, Madonna nuovo allenatore

in

PIACENZA, 7 luglio - Armando Madonna, 47 anni, è il nuovo allenatore del Piacenza. Avrà un contratto di un anno. Per il successore di Massimo Ficcadenti, approdato al Cesena, si tratta di un ritorno a casa. Da giocatore, infatti, Madonna vestì la casacca biancorossa dal 1983 al 1988, realizzando 48 gol e contribuendo a portare la squadra emiliana dalla C2 alla serie B (ci fu poi una nuova parentesi nel '91, quando arrivò in prestito dalla Lazio). Come allenatore Madonna ha legato finora il suo nome all'Albinoleffe. Chiamato a fine maggio 2008, ha guidato la formazione bergamasca nella finale play off, poi vinta dal Lecce. Dopo il nono posto dell'anno successivo, la mancanza di risultati in avvio della passata stagione gli è costato la panchina. Oggi la presentazione a Piacenza. «Si è deciso tutto in fretta - ha detto Madonna - Ieri ho incontrato il presidente e l'accordo è stato rapido. In effetti, avevo avuto diversi contatti con altre società, ma speravo in cuor mio in questa chiamata».


«SALVEZZA OBIETTIVO PRINCIPALE» - Il nuovo tecnico biancorosso non si nasconde le difficoltà del momento: «La salvezza rimane l'obiettivo principale. Sono momenti difficili per tutti, ma ora voglio godermi queste emozioni: sono felice, conosco lo stadio, la città, voi tutti e l'entusiasmo del presidente mi ha subito contagiato». Il Piacenza, che è tuttora alla ricerca di un direttore sportivo, si ritroverà martedì prossimo. Giovedì ci sarà la partenza per Brentonico dove la squadra resterà in ritiro fino al 30 luglio. La rosa, ricca di attaccanti, verrà completata in altri reparti: «Ma io - ha concluso Madonna - non voglio creare un gruppo, voglio formare una squadra. Non mi interessa che i giocatori siano amici fuori dal campo: quello che conta è che siano veri professionisti e che sappiano lavorare con serietà. Questo chiedo loro: la pizza possono gustarsela con chi preferiscono».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160