Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Quanta ragione ha Direttore.Basta fare un salto in via Pitteri per rendersi conto di come il Comitato abbia fatto passi da gambero. Il comportamento del signor Belloli ricalca, non a caso, quello del suo pre-predecessore Carlo Tavecchio.Si è ritornati alla stessa arroganza......... adirittura alla stessa incompetenza. Quale frequentatore del Comitato negli ultimi 20 anni ho conosciuto in successione i vari presidenti, prima Cendali poi Tavecchio e Milesi ora Belloli e mi creda, da operaio del calcio dilettantistico, posso dirle che due di questi li rimpiango. Si è passati dall'accoglienza spontanea e signorile all'arroganza e maleducazione.........dalle risposte competenti e puntuali alle risposte evasive ed in alcuni casi ( vedi ultimo mio quesito posto al signor Belloli sull'omologazione campi in erba sintetica ) adirittura errate o fuorvianti. Se a questo aggiungiamo l'immobilismo agonistico strutturale nel quale è sprofondato l'attuale consiglio direttivo del comitato regionale più grande d'Italia ( lo definisco più grande solo in relazione alle società iscritte......in quanto ad importanza e leadership lasciamo perdere visto quello che ne ho sentito dire da parte di addetti ai lavori extraregionali ) possiamo essere certi della soddisfazione del presidente della L.N.D. E' riuscito infatti nel suo intento cioè, oltre a decapitare la cosidetta area Nord eliminando con infamia i presidenti Inversi, Milesi e Guardini ai quali và aggiunto un'altro.........rompiscatole e mi riferisco al presidente dell'Interregionale Punghellini, è riuscito a mettere al loro posto degli Yes men o dei Comissari di suo gradimento...oltre a sè stesso come nel caso dell'Interregionale ( non si sà mai..) azzerando di fatto la concorrenza alla sua sucessione e sminuendo l'importanza di Comitati che erano diventati troppo ingombranti visto che avevano l'ardire di proporre innovazioni e ragionare con la loro testa. Comunque, egregio Direttore, tutto questo ci stà......quello che non ci stà è il ruolo delle società che accettano tutto questo supinamente, magari borbottando tra i denti sulle scale del Comitato la loro disaprovazione ed il loro disagio, ma poi si iscrivono ai campionati della L.N.D. insomma........come diceva Gothe " Non è colpevole chi aprofitta del proprio prossimo, il vero colpevole è chi subisce supinamente sapendo di subire" a presto Direttore e mi raccomando.......continui a non essere colpevole.

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160