Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Egregio Direttore,
leggo sempe con interesse, ma non le nascondo anche con grandissimo scoramento, le notizie in merito al filone da Lei definito " Tavecchiopoli".Non si stupisca del mio scoramento. Come ebbi già a farLe notare, purtroppo, nonostante le palesi, aberranti malefatte della classe dirigente della L.N.D., nulla accade e nulla accadrà.
Non mi voglio ripetere nelle argomentazioni che sostengono questa mia tesi, Lei le conosce.
Vorrei invece riflettere sul futuro del Calcio Dilettantistico. In queste ultime giornate di Campionato ho intensificato la mia presenza sui campi di calcio delle Società dilettantistiche e la voce ricorrente è che dall'anno prossimo, molte Società non si iscriveranno ai Campionati con le prime squadre per ragioni di mancanza di linfa vitale ( soldi ); reperire sponsor, dicono i dirigenti e presidenti di Società , è diventata una mission impossible e, stante il costo delle iscrizioni, dell'assicurazione obbligatoria e degli altri balzelli federali, anche le Società che non riconoscono rimborsi spesa ai propri tesserati dovranno chiudere bottega.
Delle 16800 Società in organico alla L.N.D. alla fine degli anni 90, si è già passati alle 12.232 della corrente stagione con una riduzione del 30% in soli 10 anni ( se ho sbagliato il conteggio proporzionale scusatemi..........non sono ragioniere, ma di ragionieri la L.N.D. ne ha a sufficienza........) e se le voci di cui sopra corrisponderanno al vero avremo un'ulteriore aumento della percentuale di riduzione. Ripeto, non sono ragioniere, ma la mia modesta esperienza commerciale mi porta a dire che questi risultati sono un clamoroso fallimento.
Evidentemente di ciò la dirigenza della L.N.D. non si preoccupa; si sà.........il vizio è una brutta cosa, si dice .........una sigaretta tira l'altra.........un tradimento tira l'altro.........un fallimento tira l'altro........... e così via.
Infatti, alla luce di questi numeri, nessuna proposta da questa classe dirigente è venuta per porre argine a questa emoraggia, nessuno si è sognato di proporre una riduzione delle quote di iscrizione ai Campionati o di limitare , come una volta, l'assicurazione obbligatoria che copra i soli casi di morte od invalidità permanente. Anzi, si è pensato bene di proporre un'ulteriore spesa aggiuntiva con l'adesione a L.N.D. servizi. Nessuno di questa classe dirigente ha proposto la riduzione delle diarie giornaliere che percepiscono ( € 90 presidenti regionali, €180 vice presidenti di Lega, € 270 presidente di Lega al giorno!!!!!) o il ridimensionamento dei benefit a loro attribuiti ( Viaggi aerei, rimborsi chilometrici, pranzi, cene, bollette di cellulari astronomiche, soggiorni a Roma giornalieri dei vice presidenti etc.etc.).
Si è invece pensato bene all'acquisto di una sede faraonica, all'organizzazione del Torneo soggiorno premio dei presidenti regionali...........pardon.........del Torneo delle Regioni, alla pubblicazione di un mensile che nessuna Società legge, all'organizzazione dello spettacolo cult " Ali della Vittoria"...................beh tanto che paga è sempre e solo Pantalone, cioè noi Società.
A tutto questo noi abbiamo deciso di dire basta, infatti siamo tra quelle Società che non si iscriveranno ai prossimi Campionati e che per fare giocare i propri ragazzi disputeranno tornei del C.S.I.
Visto che questa mia riflessione trova spazio a piede dell'articolo sul Collegio dei Revisori dei Conti nazionale, non posso fare almeno un piccolo riferimento; Lei sicuramente saprà che su 3 componenti il Collegio 2 sono lombardi, di cui uno in carica dagli albori della scalata del presidente di Lega e l'altro già componente il Collegio del comitato lombardo durante la presidenza Tavecchio.......................faccia un pò Lei.
Saluti.
 

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160