Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

La rete vendita della LND in cerca d'adesioni.

Incessante tam tam

E' iniziato da poche settimane la corsa organizzata che coinvolge tutta la struttura della Lnd per dare un futuro alla vergogna del centro servizi. Visto che nonostante i vari comunicati ben poche società hanno aderito, la LND ha coinvolto i comitati regionali (la rete vendita della LND)nell'organizzare incontri conoscitivi col fine di raccogliere adesioni per garantirsi entrate milionarie. Ricordiamo che nel caso le società aderissero sottoscrivendo esclusivamente la quota minore per la Lnd Servizi srl l'entrata annua sarebbe di circa 8.000.000,00 di €. (con meno di 10 dipendenti immaginate quanto finirà in consulenze).

Per rendersi conto di quanto poco sia trasparente la faccenda, basta leggere i vari comunicati a cura dei comitatai dove si scrive che: "...Alle società è stato chiesto di sottoscrivere una scheda di adesione al Centro Servizi, con l'indicazione del tipo di servizio richiesto. Con l'invio di tale scheda di adesione, le società assumono esclusivamente l'obbligo di inviare i propri dati amministrativi e contabili, relativi al servizio richiesto, nei termini e nelle modalità che saranno indicate dallo stesso Centro Servizi, che a sua volta si farà carico di ogni adempimento."  Chiedono di sottoscrivere una scheda di adesione assumendo l'unico obbligo di inviare i propri dati contabili e amministrativi, ma non scrivono che ogni società si vedrà addebitare una bella cifra sul conto economico della Lnd. Non scrivono nemmeno che la Lnd smette di fare quello che dovrebbe, nonostante i soldi presi annualmente dai propri azionisti, le società.

E poi c'è da capire una questione... Ma se una società non aderisce al progetto Centro Servizi cosa fa la Lnd? Perchè informa l'Agenzia delle Entrate? La Lnd, si prende il carico di indicare quale azionista ha deciso di fare da solo? La Lnd fa la "spia"? Se è così a noi pare un ricatto, degno di tavecchiopoli e di una dirigenza corrotta, tesa al proprio interesse.

Insomma nessun pudore, a pochi giorni dal nuovo scandalo che pare imminente sulla violazione alla privacy voluta da Tavecchio e dal suo staff verso i presidenti regionali e verso i dipendenti della Lnd (con i sindacati indifferenti).

Per chi volesse rendersi conto di quale è la comunicazione della Lnd sulla questione Centro servizi può guardarsi a titolo esemplificativo il link del comitato regionale Lazio. http://www.crlazio.org/public/news.php?id=508

Fonte: 

redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160