Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Sul quotidiano regionale "il Roma", un articolo con inquietanti dubbi e accuse.

Ci si accorda ancora prima della partita?

Al di là di cosa possa pensare ogni singolo addetto ai lavori, pare evidente ai più che le fondamenta di questo mondo del calcio, quello dilettantistico, andrebbero riformate a cominciare dai vertici prima che la passione dei presidenti e dei tifosi possa scemare. <<Abbiamo giocato un primo tempo brutto anche se c’è da dire che pure nella prima frazione abbiamo creato diverse occasioni per andare in vantaggio. Ad ogni modo credo che queste partite passino in secondo piano dopo Casertana-Neapolis. Il campionato è finito e tutto quello che diciamo sono solo chiacchiere>>.*

Questa la forte dichiarazione che il presidente del Pianura, Lino Cafasso, affida ai giornalisti presenti al “Simpatia” al termine della gara tra Pianura e Fasano. Dichiarazione che pone domande ed interrogativi ed induce alla riflessione. Ritrovarsi con il pallone sgonfio non conviene a nessuno, soprattutto a chi continua a lucrare sugli ideali e la passione sportiva di chi per questo sport prova un trasporto sincero. Se mister Gargiulo preferisce non parlare, felice e sorridente si mostra in sala stampa Gaetano Letizia, l’esterno sinistro che ha letteralmente infiammato la corsia di pertinenza nella ripresa, affondando a ripetizione quando e come più gli piaceva. Il numero tre ha fatto impazzire la retroguardia pugliese, sfiorando a ripetizione la rete del tre a zero, “guadagnando” poi l’espulsione di Fiscina costretto ad usare le maniere dure per fermarlo. Letizia è indubbiamente tra le note più liete della stagione biancoazzurra, un difensore classe 90’ che col passare dei mesi sta affinando sempre più le sue capacità, divenendo più completo gara dopo gara. «Sono certamente contento per la mia prestazione ma principalmente per i tre punti conquistati sul campo. Abbiamo giocato un primo tempo non certo esaltante ma nella ripresa abbiamo legittimato ampiamente la vittoria. Ho cercato più volte di fare gol ma il portiere prima ed il loro terzino poi mi hanno negato questa gioia, pazienza ci proverò la prossima volta».

 * Il patron del Pianura fa riferimento alla presunta combine tra Casertana e Neapolis di domenica scorsa (partita vinta 1-2 dalla squadra di Mugnano di Napoli). Infatti secondo alcune voci circolanti in Campania la squadra del Neapolis avrebbe “comprato” la vittoria. Cafasso fa riferimento anche alle dichiarazioni del direttore sportivo della Casertana Falocco che nel dopo gara ha dichiarato: “A guardare il primo tempo chiunque avrebbe pensato male. Ho visto un primo tempo di poca volontà, non so se interpretarla così o semplicemente come incapacità di tenere testa ad un avversario di tutto rispetto. Purtroppo quando partite come queste fanno approdare dalle tue parti certi personaggi è normale che si alimentano le solite chiacchiere e voci. Queste persone farebbero bene a stare lontano dal mondo del calcio” e che non hanno allertato l’ufficio inchieste.

 

Fonte: 

il Roma

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160