Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Pomigliano-Grottaglie 1-0

in
Ospiti sfortunati, undicesimo risultato utile per i locali

Un Grottaglie sprecone torna a mani vuote dalla trasferta di Pomigliano, dove i padroni di casa col minimo sforzo colgono l’11° risultato utile consecutivo. Mister Corino si presenta con un 4-3-3, lasciando in tribuna Villino e Guadagno, con l’esordio dal 1’ di Ramora e Di Domenico terzino sinistro, per sopperire all’assenza di Iervolino squalificato, con De Marco centrocampista; Maiuri risponde col classico 4-4-2, con D’Amblè ed Ancora preferiti a Giacco e De Angelis. Gara molto bella, con azioni pericolose fin dai primissimi minuti. Al 2’ D’Avanzo dal limite spara un gran destro, sul quale Laghezza si rifugia in angolo; sul seguente corner Ramora coglie il palo. Al 4’ ancora Laghezza si oppone ad un sinistro sporco del giovane De Marco. Al 6’ prima grande occasione per gli ospiti: da un calcio di punizione Hurtado con un gran colpo di testa coglie la traversa; sulla ribattuta De Giorgi, disturbato da un difensore granata, non riesce a finalizzare. All’11 De Santo si invola sulla destra, Laghezza in uscita viene anticipato e De Santo finisce a terra: resta il dubbio ma l’arbitro lascia correre. Dubbi non ne ha il signor Pompilio al 15’ quando Auricchio si insidia tra Papasidero e Cornacchia e finisce a terra: per l’arbitro di Latina è calcio di rigore. Dal dischetto Auricchio non sbaglia e firma il suo 12° centro stagionale. Da qui in poi è il Grottaglie a fare la partita ma i pugliesi non sono fortunati. Al 19’ da un corner De Giorgi stacca di testa ma Sorrentino si oppone bene. Grandissima occasione al 29’: Ancora viene lanciato da Hurtado, pallonetto a scavalcare il portiere Sorrentino ma sulla linea capitan Rea salva la porta dei locali. Ghiottissima occasione per il numero 9 pugliese; ultima occasione al minuto numero 37 con un bel destro di Hurtado che si perde sul fondo.
Nella ripresa la musica non cambia: il Grottaglie fa la partita e il Pomigliano cerca di agire in contropiede. I granata si fanno vivi al 4’ con un colpo di testa di Lomasto, sul quale Laghezza si rifugia in corner. Due minuti più tardi tiro dal limite di Giliberti, pallone fuori. Al 19’ mister Maiuri sostituisce lo spento Fraschini per De Angelis e passa alle 3 punte. Gli ospiti attaccano, fanno un gran possesso palla ma non riescono a creare inizialmente occasioni degne di nota. Ci pensa Ancora a svegliare i suoi, quando al 24’ lascia partire un tiro, sul quale Sorrentino si oppone come può; sulla ribattuta contro cross di D’Amblè ( davvero opaca la sua prestazione ) ma nessun giocatore biancoazzurro ci arriva. Al 35’ quarta punta per il Grottaglie, quando Giacco entra al posto di Marchi. Negli ultimi minuti sembra svanire la spinta dei pugliesi che però hanno un grande occasione al 45’ quando Giacco con mestiere si guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area. Il numero 18 biancoazzurro si assume la responsabilità di tirarlo: inizialmente pallone sulla barriera ma l’arbitro fa ripetere. Sulla seconda occasione grandissima risposta di Sorrentino che si rifugia in angolo. Nei 5 minuti di recupero non succede più nulla. Vince di misura, dunque, il Pomigliano che, seppur non disputando una grande gara, conquista 3 punti importanti che proietta i granata in zona play-off; deve mangiarsi le mani, invece, il Grottaglie che gioca ma non riesce a finalizzare, nonostante avendo giocato addirittura con 4 punte nell’ultima parte di gara. Sicuramente i pugliesi meritavano qualcosa in più ma giocando così gli uomini di Maiuri dovrebbero conquistare senza grossi patemi la salvezza. A proposito di ciò, le sconfitte di Ischia e Bitonto certo non dispiacciono al Grottaglie che Mercoledi nel turno infrasettimanale al “ D’Amuri “ ospiterà il pericolante Pisticci, mentre il Pomigliano farà visita alla capolista Neapolis Mugnano.

POMIGLIANO (4-3-3): Sorrentino 6,5; De Santo 6, Di Domenico 6,5, Rea 6,5, Lomasto 7; Giliberti 6, D’Imporzano 6,5, De Marco 6; Ramora 6 (35’st D’Arienzo sv ), D’Avanzo 5,5 (20’st Lococo 5,5 ), Auricchio 6,5. A disposizione:  Violante, Mauro, Nicoletti, Fucci, Alizzi. Allenatore Corino

GROTTAGLIE: (4-4-2): Laghezza 6; Tucci 6 ( 41’st D’Amanzo sv ), De Giorgi 6,5, Cornacchia 5,5, Papasidero 6; Arcadio 5,5, Fraschini 5 (20’st De Angelis 6 ), Hurtado 6,5, Marchi 5,5 (34’st Giacco sv ); Ancora 6, D’Amblè 5. A disposizione: Marzo, Solidoro, Greco, Pastano. Allenatore Maiuri

ARBITRO: signor Pompilio della sezione di Latina

RETI: 15’rig. Auricchio (P)

AMMONITI: D’Imporzano, Giliberti (P); Hurtado, Marchi (G).

NOTE: gara giocata al “Gobbato” di Pomigliano d’Arco. Giornata fredda; terreno di gara in cattive condizioni. Spettatori 400 circa. Recuperi: 3’;5’. Calci d’angolo 4 a 3 per il Grottaglie.

Fonte: 

Davide La Rocca

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160