Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Wonderline, addio coppa

Il Guidonia ne fa 7

La Wonderline Flegrea esce dalla Coppa Italia, fase nazionale. Lo fa arrendendosi in malo modo al Citta’ di Guidonia. I laziali si sono imposti con il rotondo punteggio di 7-0, recuperando cosi’ il passivo dell’andata di 3-0. La partita vede subito i ragazzi di mister Capasso sfiorare il goal con Trincone al 1′, che e’ bravo ad anticipare l’avversario per poi ripartire scartando il portiere e mettendo la palla fuori a porta vuota. I flegrei stanno rintanati nella loro difesa per poi ripartire ma la tattica sembra non funzionare. Infatti al 3′ arriva il goal del capitano Del Coiro su punizione, dopo un discusso fallo di Augusto Di Iorio. Siamo sull’1-0. Il Guidonia conduce la gara a ritmi altissimi, complice anche la pessima giornata della Wonderline. Al 14′ arriva il goal del 2-0 di Mariani su assist di Cece, bravi a sfruttare un fallo non fischiato ai danni di Brunelli a centrocampo. Il secondo tempo vede la Wonderline Flegrea sfiorare il goal al 4′ quando Trincone salta un avversario sulla destra e si invola per poi passarla a Brunelli, che sfiora il goal. Il goal del 3-0 arriva al 6′ quando Pere si fa sorprendere da un tiro di Cece. Un minuto dopo, al 7′, arriva il goal del 4-0 grazie al bravo Sebastianelli, che sfrutta al meglio l’assist del pivot Mariani. Con questo risultato i laziali sono qualificati. La rezione della Wonderline Flegrea arriva dal 13′ al 16′. In questi minuti si puo’ dire di aver visto Capitan Di iorio&Co. I campani sfiorano il goal con Trincone due volte, con Torelli attraverso una bellissima azione personale ma il bravo Allegrini si fa trovare sempre pronto. Ma al 16′ arriva l’occasione piu’ ghiotta con Brunelli, che dribbla mezza difesa locale, compreso il portiere, calciando a lato, complice la stanchezza dell’azione. Un’occasione sbagliata che sa di k.o. psicologico. Infatti al 21′ arriva il 5-0 di D’Angelo, che chiude di fatti la pratica qualificazione. Al 25′ mister Capasso prova la carta del portiere in movimento ma tale soluzione porta si ad una traversa dello sfortunato Piccirillo ma permette di portarsi sul 7-0 al Guidonia, grazie alla doppietta di Ruzzier al 29′ e al 30′, che e’ bravo a centrare la porta sguarnita. La Wonderline Flegrea non e’ scesa in campo. Un approccio alla partita completamente sbagliato e troppo timoroso. Inoltre le poche occasioni avute non si sono concretizzate. C’e’ da inchinarsi al Guidonia, maggiore candidata alla vittoria finale. La squadra di Di Mite ha confermato quanto di buono fatto vedere all’andata. I suoi ritmi sono stati davvero impressionanti, complice le continue rotazioni effettuate mentre Mister Capasso ha voluto, sbagliando, insistere sui soliti elementi. Minutaggio Wonderline Flegrea: Pere 60′, Ferrante 60′, Brunelli 60′, Trincone 50′, Di Iorio 18′, Tascone 31′, Torelli 12′, Piccirillo 10′, Lubrano 5′, Ciotola n.e., Spinelli n.e., D’Aquino n.e., De Martino n.e. Voto Wonderline Flegrea 4,5: Dare un voto al singolo giocatore non sembra il caso, anche se forse l’unico a salvarsi potrebbe essere Luigi Torelli, entrato carico al 200% in campo quando l’allenatore l’ha chiamato dalla panchina. Come detto in precedenza, non sono mai scesi in campo, deconcentrati, come dimostrano le troppe palle perse . Non hanno saputo reggere il ritmo degli avversari. Hanno giocato con un baricentro troppo basso, sfiancandosi a correre indietro la palla ben gestita dal Guidonia.

Fonte: 

Comunicato Stampa

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160