Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Montichiarello: Torneo Internazionale giovanile

in
Ecco i cinque raggruppamenti della prima fase

Il momento clou è ovviamente fissato da giovedì 1 a sabato 3 aprile, quando sarà il campo a parlare, ma, nel frattempo, l’intensa macchina organizzativa del terzo Torneo Internazionale ha già cominciato a muoversi a pieni giri. La competizione giovanile organizzata dall’A.C. Montichiari torna infatti anche quest’anno e torna più decisa che mai a stupire, come spiega il responsabile del settore giovanile rossoblu Christian Botturi: “Questa volta – esclama sorridendo il giovane dirigente monteclarense – non ci siamo fatti mancare proprio nulla. Abbiamo portato la nostra manifestazione a venti squadre, compiendo in questo senso un vero e proprio giro del mondo, visto che tra le nostre partecipanti, accanto a quattordici formazioni italiane, abbiamo due compagini rumene (Timisoara e Cluji), una svizzera (l’ormai immancabile Zurigo), una austriaca (Red Bull Salisburgo), e le due grandi novità di questa stagione i canadesi del Milan Academy WoodBridge e gli ivoriani del Leader Foot Academie. Un autentico parterre de roi, se così possiamo esprimerci, che ci regalerà senza dubbio un grande spettacolo premiando gli sforzi che stiamo compiendo per onorare nel migliore dei modi quello che è diventato ormai un prestigioso biglietto da visita della nostra società”. La cornice di questa avvincente tre-giorni interamente dedicata al calcio giovanile di alto livello sarà come di consueto il Centro Sportivo Montichiarello, al quale si affiancherà lo Stadio Romeo Menti per ospitare una parte delle fasi finali del torneo. La categoria prescelta è ancora una volta quella degli Under 12: “Abbiamo deciso di rivolgerci a questa fascia d’età non certo a caso – prosegue Botturi – In effetti da una parte conserva ancora l’entusiasmo e quello spirito assolutamente speciale che caratterizza gli aspiranti calciatori più giovani e questo consente di trasformare questa gara anche in un’occasione per crescere insieme e per conoscersi. Un aspetto formativo ed educativo che, d’altra parte, coesiste al meglio con l’effettiva possibilità di vedere all’opera ragazzi che già hanno un loro bagaglio e quindi possono lasciar intravedere quello che sarà il loro potenziale. Se a tutto questo aggiungiamo le accoglienti strutture di Montichiarello e lo specifico impegno che l’A.C. Montichiari dedica al momento più strettamente sociale, possiamo facilmente capire perché il terzo Torneo Internazionale non solo ha tutte le carte in regola per ripetere il brillante successo degli anni scorsi, ma può riservare, pur in giornate particolari come quelle nelle quali si disputerà, uno spettacolo davvero da non perdere e non solo per gli appassionati di calcio”. Montichiari è dunque pronta ad indossare una volta di più i panni della capitale del calcio giovanile internazionale, un ambito titolo che diventerà effettivo già dal mattino di giovedì 1 aprile, quando alle 9.30 a Montichiarello verrà dato il fatidico fischio d’inizio della competizione. Da quel momento sino all’atteso sprint finale della serata di sabato 3 aprile (alle 18.30 sono in programma le premiazioni sempre a Montichiarello) sarà un susseguirsi di emozioni e sensazioni tutte da scoprire, con le venti partecipanti ed i loro giovani protagonisti che daranno il massimo per allietare questa splendida festa dello sport.            

Ecco i cinque raggruppamenti della prima fase:
Girone A: Chievo Verona; Timisoara (Romania); Leader Foot Academie (Costa D’Avorio); Cremonese.
Girone B: Montichiari; Milan Academy WoodBridge (Canada); Albinoleffe; Mezzocorona.
Girone C: Juventus; Cagliari; Red Bull Salisburgo (Austria); Hellas Verona.
Girone D: Milan; Cluji (Romania); Brescia; Padova.
Girone E: Genoa; Sud Tirol; Zurigo (Svizzera); Pergocrema.
Al turno successivo accedono le prime due classificate di ogni girone più le due migliori terze.

Fonte: 

C.S.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160