Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Ostuni, esordisce Siligato. Lombardo: "Possiamo salvarci"

Serie D

Domenica scorsa, in occasione dell'impegno contro la capolista Neapolis, l'Ostuni ha presentato dall'inizio del match l'ultimo acquisto del proprio mercato di rafforzamento: l'attaccante Matteo Siligato (24), ex Valenzana e Pergocrema artefice con la Primavera del Genoa della conquista del Torneo di Viareggio nel 2007. Ha finalmente esordito anche il centrocampista ex Sanluri, Andrea Catalano (25). Non eccezionale la prestazione della punta, che comunque si è mossa con una certa destrezza anche considerando che si era messa a disposizione del tecnico Lombardo soltanto pochi giorni prima e mancava da un test ufficiale da parecchi mesi. Proprio il trainer gialloblu ha espresso soddisfazione per la performance dei suoi ragazzi contro la prima della classe, nonostante la sconfitta: "Rispetto alla gara di Pianura abbiamo cominciato male. Poi siamo usciti alla distanza, producendo bel gioco e discreti pericoli per la porta avversaria. Credo che, con un po’ più di fortuna, avremmo potuto anche pareggiare questa partita. Le occasioni non ci sono mancate e sono molto soddisfatto. Potevamo fare già il 2-2 nel primo tempo ed anche sul 3-1 siamo andati vicini al pari. Siamo stati penalizzati anche un po’ dal campo, che era in pessime condizioni e non ci ha favoriti. Davvero non posso rimproverare nulla ai miei, abbiamo perso con onore al cospetto della capolista. Ricordiamoci che Catalano e Siligato erano alla prima partita in campionato ed hanno fatto quello che hanno potuto. Non è facile incidere molto quando non si gioca da mesi. E poi ci mancavano elementi come Melis, Foschini e Ciaramitaro. Assenze che hanno pesato molto. Il nostro obiettivo e salvarci, e lo possiamo certamente raggiungere perché il gruppo è valido e lo dimostra partita dopo partita".  

Fonte: 

Redazione AGC

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160