Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Borgo a Buggiano - Cecina 1-0

in
La classifica si fa pericolosa

 Basta un calcio di rigore al 13' del primo tempo, e con il minimo sforzo il Borgo a Buggiano conquista i 3 punti ai danni del Cecina.
Sconfitta pesante e dura da digerire per i rossoblu, che in terra pistoiese cercavano la prima vittoria del 2010, una vittoria che manca ormai dal mese di novembre del 2009, ed invece è arrivata una nuova sconfitta, la seconda in 4 giorni dopo quella del turno di recupero di mercoledì 3 febbraio a Castelfranco Emilia.
Come purtroppo accade ormai da troppo tempo, la fase offensiva è quella più carente, dove nessuno sembra volersi prendere la briga di tirare in porta, e quando la difesa non riesce ad arginare tutte le azione avversarie e ci scappa il goal, a quel punto diventa un'impresa trovare almeno la rete del pareggio.
A fine gara i numerosi ultras giunti da Cecina, hanno chiesto ed ottenuto un faccia a faccia con giocatori e Mister all'uscita dagli spogliatoi, una chiacchierata civile, per far capire alla squadra di lasciarsi alle spalle tutti i problemi del mese di dicembre e gennaio e guardare avanti, perchè le qualità per far bene non mancano.

I tabellini di BORGO A BUGGIANO-A.S.D. CECINA

BORGO A BUGGIANO: Costa, Ceripa, Lorenzini, Salvini, Di Giusto, Guasti, Nicoletti, Ricci, Di Tommaso, Di Palma (Dodero 26' p.t.), Fabbri. A disp.: Breschi, Tinagli, Burchi, De Palma, Vangi, Lo Bosco. All.: Bicchierai.

A.S.D. CECINA: Cattenari, Dini, Vivaldi, Marmorini, Capone, Brontolone (Bacci 26' s.t.), Balestracci, Recchi (Nanouche 33' p.t.), Rossetti (Vanni Giac. 33' p.t.), Sbravati, Martelloni. A Disp.: Vanni Gian., Sandri, De Pasquale, Aquilante. All.: Pagliuca

Arbitro: Tassotti di Fermo
Marcatori: Fabbri (B) si rig. al 13' p.t.
Note: Ammoniti: Capone (C), Vanni Giac. (C), Ceripa (B), Di Giusto (B).

Fonte: 

C.S

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160