Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Girone A, recupero: Poker del Cuneo alla Valle d'Aosta

in
Zenga (doppietta), Monteleone e Galfrè regalano il successo ai piemontesi

Poker del Cuneo che nel recupero della diciassettesima giornata di campionato stende il malcapitato Valle d'Aosta con le reti di Jacopo Zenga (doppietta), Monteleone e Galfrè. I biancorossi scendono in campo con la determinazione giusta e fin dai primi minuti di gara mostrano di aver maggior piglio e più coraggio rispetto agli ospiti valligiani. A dispetto delle insistenti offensive, tuttavia, per rompere l'equilibrio nel risultato si deve attendere il 40' quando Jacopo Zenga, conquistata palla, si libera della marcatura di tre avversari, penetra in area e scocca un destro di rara precisione e potenza che non lascia scampo all'estremo avversario Gini.

Nella seconda frazione di gioco il Valle d'Aosta appare inizialmente più risoluto rispetto al primo tempo ma sono ancora i biancorossi a pungere con maggior pericolosità. Al 13' Zenga si vede annullare un gol per fuorigioco. Poco più tardi lo stesso centravanti figlio d'arte, solo davanti al portiere, cerca l'assistenza di un compagno in luogo di calciare a rete. Al 18' l'arbitro espelle Carli per frasi al veleno nei confronti del suo collaboratore di linea. In superiorità numerica il Cuneo passa ancora. Al 21' Zenga riceve palla da Garavelli e questa volta prende la mira e fulmina il portiere nemico sul proprio palo con una conclusione che s'infila appena sotto la traversa. Una rete straordinaria per precisione balistica e coraggio.

Il Valle d'Aosta si scompone, nonostante l'inferiorità numerica cerca di recuperare ma è il Cuneo a far ancora male. Al 34' Garavelli lancia Zenga in profindità, l'attaccante, non pensando alla potenziale tripletta, appoggia per il meglio piazzato Monteleone che ringrazia e cala il tris. Nove minuti più tardi Enam Mba pesca in area Galfrè il quale controlla e piazza il destro in fondo alla rete per il poker finale. Alcuni istanti più tardi viene espulso anche Ruggiero, reo di un'entrataccia sullo stesso Galfrè. Domenica all'Augusto Manzo di Alba si giocherà il derby con l'Albese.

CUNEO-VALLE D’AOSTA 4-0

CUNEO (4-3-1-2): Bacchilega; Passerò, Lazzeri, Zappella, Pepino; Friso, Minorelli, Galfrè; Garavelli (40’st Enam Mba); Zenga (39’st Ammendolea), Monteleone (35’st Giordana). A disp.: Maio, Brondino, Palumbo, Pomero. All.: Bianco.
VALLE D’AOSTA (4-3-2-1): Gini; Aimone, Zanon, Balsamo, Carli; Pagliero, Lombardo, Amato Andrea; Scala (1’st De Lise), Riccardi (29’ Ruggiero); Barbieri. A disp.: Jans, Amato Fabrizio, Borgese, Cioffi, Tibaldi. All.: Monetta.
ARBITRO: Riccardi di Novara.
MARCATORI: pt 40’, st 21’ Zenga, 34’ Monteleone, 43’ Galfrè.

Fonte: 

C.S.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160