Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

ECCELLENZA/B: Battipagliese-Ippogrifo Sarno 0-1

Decide Caraviello

BATTIPAGLIA (Sa) - Non bastano alla Battipagliese due gol, una traversa ed un costante predominio territoriale per ritornare alla vittoria. I bianconeri escono addirittura sconfitti per uno a zero dal confronto casalingo con l’Ippogrifo Sarno, a segno nel finale con Caraviello. Nulla togliendo al merito dei ragazzi di Rosolino, abili a colpire nel momento giusto, il successo granata ha trovato decisiva complicità nella direzione arbitrale. I gol ingiustamente annullati a Guariglia nel primo tempo e a Landolfi nella ripresa, sommati ad un potenziale rigore non concesso e a ad un eccesso di severità nell’accordare la punizione decisiva fanno arrabbiare la Battipagliese e i suoi tifosi. Le zebrette partono forte e al 3′ sfiorano il vantaggio con Somma che dopo un gioco di gambe su Parisi costringe Peluso ad una difficile deviazione in angolo. Al 12′ la squadra di Santosuosso trova la via della rete con Guariglia che gira di testa una punizione di Somma, ma si vede annullare la marcatura per un fuorigioco apparso ai più inesistente. I bianconeri, già privi degli infortunati Ruocco, Rodio e Joung perdono al quarto d’ora anche Somma per un problema muscolare. Il subentrate Renato Noce è costretto a fare i conti con la sfortuna al 19′ quando colpisce la traversa con una conclusione dal limite. La Battipagliese preme ed al 22′ reclama un calcio di rigore per un contatto tra D’Urso e Guariglia. L’ippogrifo da par suo si limita al contropiede come al 28′ quando Marotta alza sopra la traversa un pallonetto dalla media distanza. I padroni di casa mantengono costantemente il pallino del gioco, ma non trovano sbocchi. In chiusura di tempo sono, anzi, gli ospiti a rendersi pericolosi con D’Urso che alza sopra la traversa un angolo di Marotta. Non cambia nella ripresa il liet-motiv dell’incontro: Battipagliese a fare la partita, Ippogrifo pungente in contropiede. Al 13′ Landolfi sfruttando una punizione di Montano stacca imperiosamente, ma trova un miracolo di Peluso a negargli la gioia del gol. L’estremo difensore ospite nulla può cinque minuti più tardi quando lo stesso Landolfi, sempre su punizione di Montano, “pettina” il pallone sul palo più lontano trovando, però, un inspiegabile fischio arbitrale ad annullare la segnatura. Il fluidificante bianconero è scatenato ed al 28′ dopo aver superato in palleggio due avversari colpisce l’esterno della rete. Mister Santosuosso aumenta il peso offensivo inserendo Passarella e Genovese, ma nel finale l’Ippogrifo mostra migliore condizione. Al 35′ Coscia è miracoloso su Logluso che, partito in evidente posizione irregolare, gli si era presentato a tu per tu. Il numero uno zebrato non può, però, evitare la rete di Caraviello che, su calcio di punizione (molto dubbio) battuto da Marotta insacca di testa il gol partita.
IntervisteNon nasconde la sua amarezza mister Santosyosso che analizza la sconfitta con l’Ippogrifo dicendo: «Due gol annullati, una traversa, un rigore sacrosanto su Guariglia, una partita giocata quasi sempre in attacco alla fine l’abbiamo persa: è stata una punizione troppo grossa. In qualche altra circostanza siamo stati fortunati, adesso veramente non meritavamo di perdere.. Poi l’infortunio di Somma in avvio, insieme ai già tanti che abbiamo fuori, ci ha penalizzati. Se pensiamo che a centrocampo stavamo con Cuozzo, Fortunato, Noce e Maresca che, si sono dannati l’anima, ma in fase di propulsione non potevano fare granchè. Nonostante ciò li abbiamo tenuti sempre lì e aspettavamo da un momento all’altro di passare in vantaggio. Ci hanno annullati due gol in modo scandaloso. Credo che l’arbitro, non volutamente, ci ha danneggiati non poco: il rigore su Guariglia era sacrosanto, i due gol annullati erano regolari. Ho detto sempre che a noi quello che capita ad una squadra in un intero campionato ci è capitato in sette-otto partite tra infortuni e legni però dobbiamo andare avanti. Siamo a solo quattro punti”.

BATTIPAGLIESE 0
IPPOGRIFO SARNO 1

Battipagliese: Coscia, Landolfi, Montano, Aversano, Fortunato, Coppola, Somma (15′ s.t. Noce R. (22′ s.t. Passarella), Tranfa, Cuozzo (30′ s.t. Genovese), Guariglia. A disp: Vetrone, Lardo, Noce G., Di Stefano. All. Santosuosso
Ippogrifo Sarno: Peluso, Parisi, De Fenza, Mele, Caraviello, D’Urso, Napolitano (32′ s.t. Vitagliano), Logoluso, Ruggiero (41′ p.t. Foti), Marotta, Guida (14′ s.t. Loffredo). A disp: Polverino, Manda, Ariodante, Esposito. All. Rosolino
Arbitro: Amoroso di Paola (Assistenti Coloccino e Della Vecchia di Avellino)
Marcatori: 40′ s.t. Caraviello
Note: Ammoniti: Guariglia, Fortunato, Montano, Mele, Loffredo, Parisi. Angoli 3 a 2 in favore della Battipagliese. Recuperi 2′ p.t., 5′ s.t. Spett. 500 circa

Fonte: 

calcionapoletano

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160