Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Girone H: Miccoli e De Palma lanciano l'Ostuni

Pomigliano alla terza sconfitta consecutiva

POMIGLIANO (NA) - E’ crisi nera per il Pomigliano: la squadra granata perde ad Ostuni la 3° gara consecutiva, la 4° nelle sei in cui siedeva mister Nastri in panchina. Altra prestazione a dir poco deludente dopo la figuraccia di Domenica scorso al “Gobbato” contro l’Ischia. Mister Nastri doveva fare a meno di D’Arienzo, D’Avanzo e Ramora per infortunio e di Mollo, squalificato; difesa rivoluzionata, con la coppia centrale Mauro-Lomasto, e Spinelli terzino sinistro. De Santo sull’out destro. Trio di centrocampo formato da Nicoletti, D’Imporzano e Vezzoli, con Villino, Auricchio e Picci in attacco. Ben 4 esordi dal primo minuto con Nastri in panchina: stupisce soprattutto l’inserimenti di Villino, sempre sbattuto in tribuna. Niente da fare, invece, per Alizzi, ancora ignorato dal tecnico eburino. Pronti via e i granata vanno subito sotto: Miccoli si ricorda di avere un importante omonimo e spara un gran destro da fuori area che porta in vantaggio i pugliesi. Non ci poteva essere inizio peggiore per i granata. La reazione degli ospiti non esiste e quindi Nastri si contraddice da solo, inserendo Alizzi al posto di Villino, dopo 25 minuti. Picci e Auricchio sugli esterni la palla la vedono raramente e spesso finiscono in fuorigioco. Il primo tiro dei granata è una punizione di Vezzoli, l’unico a rendersi pericolo in alcune circostanze. Nella ripresa la musica non cambia, anche perché al 52′ mister Nastri spedisce incredibilmente in campo Noviello al posto di Picci, con Spinelli esterno alto. Paradossalmente, Nastri rinuncia a una punta per un esterno con qualità sicuramente meno offensive. Ma gli attacchi dei granata sono inconsistenti. Al 62′ su un calcio d’angolo l’Ostuni coglie la traversa col Candita. Ma ci pensa il Pomigliano stesso ad agevolare la vita ai pugliesi, ancora a secco di vittorie interne: al 64′ Noviello viene espulso per un brutto ed inutile fallo a centrocampo. Granata in 10? Macchè: un minuti più tardi a far compagnia a Noviello ci va De Santo, espulso per proteste. Pomigliano in 9 contro 11 e qui in pratica si chiudono le già esigue speranze ospiti di giungere al pari. L’Ostuni ne approfitta e al 74′ consegna alle statistiche questo match approfittando dell’ormai sistematica disattenzione difensiva, con l’indecisione tra Mauro e Sorrentino che porta De Palma a firmare il 2 a 0.
La situazione in casa Pomigliano ormai è critica: 13 punti in 13 giornate di Campionato sono uno score da retrocessione ed infatti ora i granata si trovano in piena zona play-out. Se dopo la gara con l’Ischia si è dato ancora fiducia a Nastri, ora le cose dovrebbero andare diversamente: troppo pochi 2 punti in 6 partite, quando poi il Pomigliano di Pietropinto nelle 7 partite disputate non aveva mai perso, raccogliendo 11 punti. E’ anche vero che oggi mancava il pilastro della difesa D’Arienzo ma è l’atteggiamento degli uomini in campo che è a dir poco preoccupante. Questa che verrà sarà sicuramente la settimana più dura e intensa delle gestione Romano, che culminerà con il match contro la Turris, un vero e proprio scontro salvezza.
OSTUNI-POMIGLIANO 2-0
OSTUNI:  Semprevivo; Mazzitelli; Giovannico; Salvestroni; Melis (78′ Boscia); Matera; Miccoli; Marino (88′ Scarongella); De Palma; Malagnino (93′ Salomone); Candita. A disp.:  Furone; Dall’Armi; Blasi; Campora ALL.: Prima
POMIGLIANO: Sorrentino; De Santo; Spinelli; Vezzoli; Mauro; Lomasto; Villino (25′ Alizzi); D’Imporzano (80′ Cutolo); Picci (52′ Noviello); Auricchio; Nicoletti. A disp.: Violante; Cini Noya; De Feudis; Sisonna; Noviello ALL.: Nastri
ARBITRO: Bianchi di Formia
RETI: 2′ Miccoli (O), 75′ De Palma (O)
AMMONITI: Nicoletti, Auricchio, Mauro (P) Salvestroni (O)
ESPULSI: 64′ Noviello (P), 65′ De Santo (P)
NOTE: Gara giocata al “Comunale” di Ostuni, davanti a circa 400 spettatori. Angoli 5 a 4 per il Pomigliano. Recuperi: 1′;4′.

Fonte: 

Davide La Rocca per Calcionapoletano.it

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160