Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Grandiosa vittoria dell’Ippogrifo

Governucci: “Non ci siamo"

L’Ippogrifo Sarno schianta il Montella del nuovo allenatore Giampaolo Russo. Non c’è praticamente storia , ma sullo 0 a 0 la traversa di Bosco al 19’, di testa su azione d’angolo, è solo un fuoco di paglia. Dopo gli errori di Squitieri e di Napoletano arriva il vantaggio granata, con l’esordiente Guida che apre magistralmente per Mario Marotta, bruciante su Bosco e freddo a trafiggere Carbone. Squitieri, capocannoniere sarnese, non ci sta e dopo un altro erroraccio, al 34’, decide di fare sul serio: al 40’ incrocia benissimo il destro su assist di Marotta; al 41’’ strappa applausi quando disintegra in velocità Bosco ed inventa un pallonetto da posizione impossibile che beffa Carbone. Ad inizio ripresa, infine, corregge di tacco una conclusione del solito Marotta. Il bomber raggiunge quota 7 reti in campionato. Felice Scandone scompare dal campo, lasciando il palco ai sarnesi, tutti decisamente ispirati. Guida ci prova due volte da fuori, ma Carbone è reattivo, negandogli la prima rete all’esordio. Nulla può l’estremo difensore, però, sullo stacco di Caraviello al 62’, salito in cielo su azione d’angolo, mentre il triplo scambio in velocità tra Marotta ed il neo entrato Ruggiero porta alla sesta marcatura per l’attaccante alla prima presenza in campionato dopo l’infortuno al menisco. Nel finale, portieri che si esaltano, con Carbone che dice ‘no’ a De Fenza, involatosi sulla fascia tutto solo, e su Foti, in bello stile su Di Donato, ma che non riesce a superare l’orgoglioso portiere ospite. Peluso, invece, inganna la noia sbarrando la strada a Padolino allo scadere, chiudendo con il secondo clean sheet consecutivo. A fine gara lo sfogo di Governucci: “Non ci siamo. La gara con il Campagna ci ha fatto male. I ragazzi devono cambiare mentalità se vogliono fare i calciatori professionisti, altrimenti sono in discussione tutti non uno escluso. Anche io devo riflettere sugli errori commessi oggi”. L’amaro sfogo del diesse di Volla continua: “Umiliata la cittadinanza di Montella. A nome della società chiedo scusa, da quando faccio calcio una figuraccia del genere non l’ho mai fatta”. Su Marotta: “Un grande under. E’ bello vedere giovani così interessanti. Complimenti all’Ippogrifo”.

IPPOGRIFO: Peluso, Parisi, De Fenza, Mele, Caraviello, D’Urso (61′ Marotta G. ), Napoletano (63′ Ruggiero ), Logoluso, Squitieri (56′ Foti ), Marotta M., Guida .

A disp. Polverino, Loffredo, Vitagliano, Della Corte

All. Rosolino

F. SCANDONE: Carbone, Riccardi (46′ Padolino ), Bosco, Parritto (63′ Fontanella ), Di Donato, Capuano, Musto, Volpicelli, De Stefano, Falivena , Calamaio (68′ De Feo ).

A disp. D’Argenio, Masullo, Rafaniello, Della Porta

All. Russo

ARBITRO: sig. Lo Regio di Nola

MARCATORI: 31’ Marotta M., 40’, 43’ e 55’ Squitieri, 62’ Caraviello, 76’ Ruggiero

NOTE: spettatori 100 circa, ammonito De Fenza, angoli 8-1, recupero 1′ pt, 3′ st.

Fonte: 

irpineanews

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160