Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

La Carpisa Yamamay si presenta alla stampa

La squadra di calcio femminile partenopeo

NAPOLI - «Possiamo realizzare un sogno, se ci crediamo, tutte insieme possiamo arrivare ad un passo dal sole» queste le parole pronunciate dal Tecnico Barbara Nardi durante la conferenza stampa tenutasi ieri mattina nell’elegante cornice dell’Hotel Palazzo Alabardieri di Napoli, per presentare ufficialmente alla stampa la Carpisa-Yamamay Napoli, la squadra di calcio femminile partenopeo. «Quest’anno vogliamo vincere il campionato» a dirlo è il presidente Lello Carlino e per farlo la Carpisa ha puntato su di un gruppo di ragazze giovani e capaci. L’organico è stato rinforzato con il ritorno del portiere Silvana Macchia, che era stata protagonista della promozione dalla serie B e che quest’anno proverà a conquistarne un’altra in serie A1 dopo una stagione trascorsa con la maglia della Domina Acerrana. In difesa sono arrivate due esterni, Sara Taddeo dalla Salernitana e l’italo-brasiliana Patricia Majado, già nazionale verdeoro, che ha giocato lo scorso anno con l’Estartit, in Spagna. Dalla stessa società è arrivata la nazionale portoghese Emily, centrocampista centrale, così come gioca a centrocampo la giovanissima regista Elisa Lecce, sedicenne, che è già nel giro della nazionale giovanile ed ha segnato all’esordio in campionato, proveniente dalla Lazio. Il reparto offensivo, infine, è stato integrato con l’arrivo di Roberta Faraone dalla Domina Acerrana, considerata la grande promessa del calcio femminile napoletano, e con quello di Caterina Kensbock dalla Salernitana. Insieme ai nuovi acquisti, come sempre, Barbara Nardi farà affidamento anche sul gruppo di ragazze della squadra Primavera che, negli anni, hanno sempre trovato spazio in prima squadra ritagliandosi ruoli importanti e conquistando un posto stabile nella rosa. E parlando del team dirigenziale il Presidente scherzosamente ha dichiarato: «Rispetto a De Laurentiis ho dovuto confermare tutti . Perché -continua Carlino- questo gruppo è formato da gente che crede nel progetto e da ragazze che fanno sacrifici, motivate e che amano lo Sport». Ricordiamo che gli sport campani con lo sponsor Carpisa hanno conquistato importanti titoli tra i quali: l’ultimo scudetto di pallanuoto vinto dal Posillipo nell’anno 2004, preceduto dalla conquista della Coppa delle Coppe, nel 2006 il Basket Napoli è tornato a vincere la Coppa Italia dopo venti anni e l’ indimenticabile America’s Cup di vela con Consorzio +39. Sono intervenuti alla conferenza stampa il presidente della Carpisa Yamamay Napoli, Lello Carlino, il presidente onorario della Carpisa Yamamay Napoli, Luciano Cimmino, il Direttore Generale della società, Italo Palmieri, il consigliere della Divisione Calcio Femminile, Sergio De Rosa e naturalmente le giocatrici. Tanti gli ospiti d’onore da Toni Iavarone, Diego Testa, Mario Zaccaria all’assessore allo sport Alfredo Ponticelli che ha sottolineato quanto sempre di più lo sport in rosa sia presente nella città e di quanto sia importante che le amministrazioni siano vicine alle realtà sportive minori. «Io cerco di adoperarmi -ha dichiarato l’assessore- di interfacciarmi con Governo e Regione per poter fare in modo che le squadre ottengano degli sgravi fiscali» ed inoltre promette « di essere presente al Densa per poter sostenere e applaudire la squadra ». E stata poi la volta di Mario Zaccaria, capo della redazione napoletana dell’Ansa e presidente dell’Ussi Campania Gruppo “Felice Scandone”, che ha commentato così: «Il mondo del calcio femminile ha un sapore particolare» e dopo aver fatto gli auguri alla squadra ha dichiarato «noi come giornalisti sportivi vi saremo vicini». Per raggiungere l’obiettivo del salto di categoria a disposizione del tecnico, Barbara Nardi, un organico rinforzato, giovane e tecnicamente preparato. Dopo la vittoria ottenuta a Jesi per 0-3 nella prima giornata di campionato la Carpisa-Yamamay sfiderà l’Oristano domenica 1 novembre alle 14.30 presso il campo Denza di Posillipo.

Fonte: 

Amalia Coletta per calcionapoletano

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160