Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Continua la crisi del Messina

La societa' inizia a sfoltire l'organico

Si allontanano i sogni di gloria per l'ACR, che anche a Mazara del Vallo ha deluso le aspettative. La proprietà non ha ancora dato comunicazioni sul destino del tecnico Infantino. Rescisso il contratto con Crisafulli. Programmati altri "tagli". In ottica acquisti il dg Fabiani "corteggia" Alizzi ed Agostinelli dell'Igea Virtus.

Sembra senza soluzione di continuità la crisi dell'ACR Messina. Ieri a Mazara del Vallo i peloritani hanno incassato il secondo ko consecutivo, lasciando l'intera posta in palio ad un avversario che fin qui aveva conquistato tre punti, non aveva mai vinto e di fronte al pubblico di casa aveva siglato appena un gol. Non basta certo l'assenza di Arturo Di Napoli, squalificato al pari di Cardia, a giustificare il secondo match consecutivo senza reti per i messinesi, che mostrano una preoccupante involuzione di gioco. A secco la coppia d'attacco composta da Magliocco e Marzeglia, riproposta per la seconda volta in stagione. Neanche gli innesti nella ripresa di Quinto, Nuccio e Mangiarotti hanno vivacizzato la manovra di un timido Messina, punito forse al di là dei propri demeriti nel finale di gara in cui però il Mazara ha avuto il merito di provarci con maggiore convinzione.
In classifica adesso sono addirittura dodici i punti di distacco dal Milazzo capolista: un margine che sembra allontanare definitivamente i sogni di gloria. Appena due invece le lunghezze di vantaggio su Castrovillari ed Acicatena, che chiudono la graduatoria con 5 punti. Proprio il recupero con la formazione catanese sarà fondamentale per la squadra affidata a Pietro Infantino. Il cui allontanamento a questo punto appare inevitabile. Si attendono le decisioni della proprietà, che dopo il derby con i mamertini ha silurato l'ex direttore generale Andrea Pecorelli ed il consulente di mercato Riccardo Solaroli.
Iniziata anche l'opera di sfoltimento dell'organico, che era composto da ben 29 elementi. Definita la rescissione del contratto con il difensore Roberto Crisafulli, già fuori rosa. Il calciatore ha ricevuto una buonuscita e sarà collocato in lista di svincolo ad inizio dicembre. Identica soluzione con i centrocampisti Alfredo Nardoni e Guido Piervincenzi, che dovrebbero concludere la loro avventura con l'ACR senza collezionare neanche una presenza.
In ottica acquisti da segnalare invece alcuni sondaggi effettuati dal direttore generale Angelo Fabiani, che - appurato il momento di difficoltà dell'Igea Virtus - si è interessato alle sorti del capitano giallorosso Giuseppe Alizzi, già in estate corteggiato dall'ACR, e di qualche suo compagno di squadra, come l'attaccante Marco Agostinelli, che ha quattro reti all'attivo nel torneo di Seconda Divisione. In caso di rescissione i due sarebbero comunque costretti ad un mese sabbatico prima di poter scendere in campo con il Messina.

Fonte: 

Messinasportiva.it

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160