Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Neapolis-Casertana, 'risolve' un autogol di Florindo

I partenopei conquistano tre punti preziosi

MUGNANO DI NAPOLI (NA) - Dopo i pareggi con Turris e Casarano, il Neapolis coglie, proprio in extremis, un preziosissimo successo contro la Casertana, agganciata così a 17 punti in classifica. Partono forte gli uomini di Castellucci, vogliosi di riscattare l’eliminazione dalla coppa ad opera del Sapri. Infatti il team mugnanese si rende pericoloso per ben tre volte nei primi venti minuti. All’8′è Pastore, su passaggio di Bonanno, ad impegnare di destro il portiere Schiavella il quale, con un colpo di reni, mette in angolo. Due minuti dopo ci prova il solito Somma su punizione ma l’estremo difensore casertano dice ancora di no. Poi, al 13′, si scatena sulla sinistra Fontanella, il quale serve una palla d’oro al liberissimo Pastore che però sbaglia il colpo di testa a tu per tu con Schiavella. La Casertana si fa viva al 20′ quando Guadagnuolo scatta veloce sulla sinistra verso Napoli, il quale però con una grande uscita riesce ad impadronirsi della palla. Al 31’si vede Moxedano il quale, con un calcio di punizione dei suoi, coglie il palo a portiere battuto. Il Neapolis è certamente superiore ai suoi avversari ma non riesce a concludere in vantaggio il primo tempo, al termine del quale, anzi,Olcese mette paura a Napoli, con un gran destro finito di poco a lato, dopo un contrasto con Mannone. La ripresa si rivela certamente meno spettacolare della prima frazione di gioco, anche se il Neapolis si rende pericoloso al 6′ con Moxedano, il cui sinistro termina fuori di poco e soprattutto con Bonanno che, ben servito dal bravissimo Mannone, manda fuori di poco. La Casertana, cui sta bene il pari, si rende pericolosa solo dieci minuti dopo, quando un tiro-cross di Mastroianni costringe Napoli a mettere in corner. La gara sembra incamminata verso un pari a reti bianche fino al 43′, quando il Neapolis trova la rete del vantaggio che vale l’aggancio ai rosso-blu: infatti, dopo un’eccezionale azione sulla sinistra di Mannone, Florindo, nel tentativo di anticipare Laviano, mette la palla nella propria rete, mettendo fine all’incontro.

Neapolis-Casertana 1-0
NEAPOLIS (4-4-2): Napoli 6; Attanasio 6, Daleno 6, Bianchi 6,5, Mannone 7; Bonanno 6, Somma 6,5, Barone 6, Moxedano 6; Pastore 5 (14’st Laviano 7), Fontanella 5,5 (31’st Monticelli 6). A disp. Errichiello,D’Ascia,Fiore,Foggia,Prato. All. Castellucci 7. CASERTANA (4-4-2): Schiavella 6; Castellano 6, Stigliano 5,5 , Florindo 5,5, Raucci 6; Mastroianni 6,5 (20’st Di Lauro 5), Bencardino 6, Torrens 6 (43’st Pinto sv), Guadagnuolo 5,5 ; Olcese 5,5, Falco 5.5 (30’st Monaco 5). A disp.: Merola, Criscuolo, Lucarelli,Simone. All. Feola 6.
ARBITRO: Petroni di Roma (assistenti Leone-Maggiore).
RETE: Florindo (aut) al 42’st.
NOTE: Ammoniti: Daleno e Bianchi (N), Bengardino e Florindo(C).
Angoli 5-3. Recupero: 1′ pt, 4′ st. Spettatori: 500 di cui 350 da Caserta.

 

Fonte: 

Luigi Maria Mormone per Calcionapoletano.it

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160