Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

I precedenti tra Mazara e Messina

L'ACR Messina mira alla conquista la sua prima vittoria esterna

I peloritani si recheranno domenica al ''Nino Vaccara'' per sfidare il fanalino di coda del torneo. Il Messina tenterà di infrangere un tabù: nessuna vittoria nei tre precedenti fin qui disputati. L'ultimo risale al 19 aprile 1998. Nell'occasione la squadra di Ruisi ottenne un pari che fece da prologo alla festa per la promozione in C2.

L'ACR Messina mira a conquistare sul campo del Mazara la sua prima affermazione esterna stagionale. I peloritani, in piena crisi dopo la sconfitta nel derby con il Milazzo, si troveranno di fronte una delle tre formazioni (insieme ad Avellino e Sambiase) ancora senza vittorie dopo sette giornate. I gialloblu, ultimi in classifica con appena tre punti, detengono inoltre il peggior attacco interno del girone con appena una rete all'attivo al "Nino Vaccara". Lunetto e compagni provengono però dai due pareggi di fila rimediati contro Palazzolo e Trapani. Il club vanta 28 partecipazioni alla Serie D, con una militanza continua dal 1976-77 al 1994-95.

Privo degli squalificati Di Napoli e Cardia, il Messina tenterà di infrangere un tabù: nessuna vittoria in casa del Mazara nei tre precedenti. L'ultimo risale al 19 aprile 1998. La squadra allenata da Pietro Ruisi era lanciata verso la promozione in C2 ed il pari ottenuto contro i gialloblu (1-1 siglato dal botta e risposta Sparacio-Calabrese) fece da prologo alla festa, andata in scena sette giorni più tardi, al termine dell'1-0 ai danni del Rende valso la certezza matematica del salto tra i professionisti. Il Mazara riuscì invece ad ottenere, per un punto, la salvezza. Nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993-94 e nel torneo di quinta serie 1977-78 le sfide si chiusero sul punteggio a reti inviolate. Tutt'altro discorso negli incontri disputati a Messina: tre affermazioni in altrettante gare per i giallorossi.

L'ultimo precedente: Mazara-Messina 1-1 del 19 aprile 1998

Mazara: Gualberti, Di Giorgi (54' Iacono), Grosso, Mattiolo, Zinerco, Calabrese, Lisma, Di Giorgio (43' Lentini), Gallo (89' Mangiapane), Altamura, Tummasello.

Messina: Manitta, Guarino, Beccaria, De Rosa, Surace, Criaco, Sparacio, Berti, Pannitteri (83' D'Angelo), Adelfio, Zottoli.

Arbitro: Valenzin di Milano

Marcatori: 50' Sparacio, 57' Calabrese

Fonte: 

Messinasportiva

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160