Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Totti: «Siamo col tecnico». Luis Enrique: «Avanti così»

in

ROMA - A Lecce non c'era, e si è visto. Con l'Udinese è tornato in campo, e ha lasciato il segno. Francesco Totti si riprende la Roma a modo suo, con un gol decisivo che vale tre punti e un finale di stagione tutto da vivere per i giallorossi di Luis Enrique. "Sono contentissimo perchè era tanto che non segnavo e soprattutto perchè questo è un gol pesantissimo che vale tre punti per riprendere la zona Champions" le parole a caldo del capitano, già proiettato alla rincorsa sull'Udinese e la Lazio, ko a Torino contro la Juventus. Per riprendere i cugini biancocelesti, però, servirà un rush finale da percorso netto. "Sono parecchie domeniche che siamo a 4 punti dalla Lazio ma dobbiamo continuare su questa strada e non alternare belle e brutte partite" sottolinea il numero 10. Insomma, mai più bambole come quella di Lecce. "Sono episodi, quando inizi una partita non concentrato e non con la tessa voglia di sempre fai figuracce con qualsiasi squadra - ammette Totti -. E a Lecce ho perso anche io, anche se non c'ero. Siamo stati noi giocatori primi colpevoli, oltre al mister, ma ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo dato tutti il 101%. Non potevamo essere quelli". E infatti la Roma ha reagito da animale ferito, con rabbia, mordendo l'Udinese fino all'ultimo minuto. "Questa è la Roma che vogliamo vedere, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra vincendo contro una formazione che sta davanti a noi - spiega ancora il capitano romanista -. Siamo scesi in campo con più determinazione e cattiveria: così possiamo arrivare molto lontano e ambire a grandi traguardi". Gli stessi che l'attaccante sogna di tagliare anche a livello personale. Con la rete rifilata all'Udinese - che interrompe un digiuno lungo 81 giorni -, Totti è infatti salito a 267 gol in carriera, di cui 212 in Serie A, a sole quattro lunghezze da Meazza e Altafini, terzi nella classifica all-time dei cannonieri del campionato italiano. Campionato che la Roma non ha ancora mollato, grazie ai gol di Totti, e al lavoro di Luis Enrique: "È una persona vera, che mette la faccia, che non ha paura di prendersi le responsabilità - conclude Totti -. Lui si è accollato tutta la carica negativa della scorsa settimana, noi teniamo a lui perchè è un grande allenatore. Speriamo di poter fare grandi cose insieme".


LUIS ENRIQUE: «TANTA VOGLIA DI FARE» - "È normale che all'Olimpico la Roma gioca meglio: abbiamo i nostri tifosi, la curva che ci sostiene sempre con molto affetto. Oggi, nonostante la partita fosse in nostro possesso, siamo andati un pò in difficoltà e l'abbiamo risolta solo nel finale, ma credo che per quello che si è visto il risultato sia giusto". Dai microfoni di Mediaset Premium Luis Enrique giudica cosi0 la prestazione della sua squadra. "È vero che la discontinuità è un problema - ammette -, ma io ad ogni partita vedo le facce dei giocatori: vedo che hanno sofferto, che hanno dato tutto e quindi non posso lamentarmi. Qui c'è voglia di fare e di fare bene: oggi lo abbiamo fatto contro una squadra che è stata davanti a noi per tutto il campionato". Come mai Heinze è andato in panchina? "Ho pensato che oggi era meglio che si riposasse - risponde -, anche per il colpo all'anca. Ma è sempre un punto di riferimento". Secondo Luis Enrique nella sua Roma oggi "si è vista una carica diversa. Non sono robot, ma io ho sempre visto voglia di fare. Quando ero calciatore non volevo che l'allenatore mi rompesse le scatole durante la partita".

Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160