Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Juve, Quagliarella-Vucinic. Roma, Heinze fuori

in

ROMA - Roma con Totti e Pjanic dal 1' per cercare di battere l'Udinese e tentare l'assalto al terzo posto, Lazio con un inedito 3-5-2 per cercare di violare lo Juventus Stadium e bloccare la striscia della Juventus in campionato, bianconeri con il tridente Vucinic-Matri-Pepe per effettuare il controsorpasso sul Milan e tornare in vetta al campionato, Inter e Napoli che contro Siena e Atalanta non possono più sbagliare. Sono questi i temi principali delle sfide della 32ª giornata che andrà in scena questa sera dalle 20:45.


JUVENTUS-LAZIO - Edy Reja deve fare ancora una volta i conti con i tanti infortuni. Fuori Konko e Radu, modulo rivoluzionato con Cana al centro della difesa insieme a Diakitè e Biava. In attacco Mauri a sostegno di Rocchi. Centrocampo foltissimo e privo di Hernanes. Conte risponde con il 4-3-3 con il tridente formato da Vucinic-Matri-Pepe. Confermati dal primo minuto Marchisio e Bonucci.


ROMA-UDINESE - Rientrano dal 1' Totti e Pjanic, assenti nella trasferta di Lecce. Sarà una Roma d'assalto con l'Udinese nel tentativo di continuare ad inseguire il sogno Champions League. In attacco, accanto al capitano giallorosso, ci sarà spazio per Lamela ed Osvaldo. In difesa non ci sarà Heinze. Al suo posto retrocederà De Rossi con Marquinho, Gago e Pjanic in mezzo al campo. Per i bianconeri di Guidolin modulo più guardingo (3-5-1-1) con Di Natale unico punto di riferimento in avanti con il solo Abdi a supporto. Sulle fasce spazio a Pereyra e Armero. Coda sostituisce l'infortunato Benatia.


INTER-SIENA - L'Inter di scena a San Siro contro il Siena. Stramaccioni schiera un 4-3-3 molto offensivo con Alvarez-Milito-Zarate dal 1'. Forlan e Pazzini in panchina. A centrocampo Obi-Cambiasso e Stankovic. Dall'altra parte Sannino ha convocato 25 giocatori. Solito 4-4-2 con Brienza accanto a Destro.


NAPOLI-ATALANTA - Mazzarri e il Napoli sono chiamati al riscatto al San Paolo contro l'Atalanta. Dopo le due sconfitte contro Juve e Lazio è ancora emergenza per il tecnico azzurro che dovrà fare a meno degli squalificati Britos, Cannavaro e Zuniga. Indisponibili Donadel e Maggio. Per il modulo l'allenatore  sceglie il 3-4-2-1 con Campagnaro, Fernandez e Grava. In attacco Lavezzi-Cavani-Pandev. A centrocampo c'è anche Hamsik. Dall'altra Colantuono sceglie Lucchini per sostituire lo squalificato Manfredini. Denis torna a pieno servizio, accanto a lui ci sarà Gabbiadini.


CATANIA-LECCE - Montella deve fare a meno dello squalifcato Spolli e al suo posto dovrebbe esserci Bellusci. In attacco tridente confermato con Gomez, Bergessio e Barrientos. Per il Lecce una delle ultime possibilità per continuare a cullare il sogno salvezza: Muriel-Di Michele la coppia d'attacco, per il resto è la stessa squadra che ha battuto la Roma 4-2.


FIORENTINA-PALERMO - Bella sfida al Franchi con la Fiorentina che vuole confermare il bel successo in casa del Milan Rossi dà fiducia a Kharja che giocherà ancora come trequartista dietro Jovetic-Amauri. Montolivo e Gamberini sono a disposizione di Rossi e giocheranno dal 1'. Per il Palermo buone nuove per Mutti: ritrova Mantovani, Donati, Bertolo ed Hernandez. Ilicic parte dalla panchina.


PARMA-NOVARA - Il Parma di Donadoni prova a rialzarsi dopo il ko contro l'Udinese. Di scena al Tardini c'è il Novara di Tesser. Il tecnico dei gialloblù sceglie la coppia Giovinco-Floccari per tornare al successo. In difesa al posto dello squalificato Paletta giocherà Santacroce. Per i piemontesi c'è Rinaudo al posto di Centurioni. In attacco Morimoto-Mascara cercheranno di non far rimpiangere lo squalificato Caracciolo.


GENOA-CESENA - Malesani prova a prendere i primi tre punti dal suo rientro contro il Cesena ormai rassegnato alla Serie B. Moretti sarà a disposizione del tecnico mentre è forfait per Belluschi. Per i romagnoli fuori Von Bergen e Comotto. Abili e arruolati, invece, Guana e Malonga. Confermata la presenza di Ceccarelli sull'esterno di difesa.


BOLOGNA-CAGLIARI (domani alle 20.45) - Pioli avrà a dispozione Portanova e Sorensen. Ramirez è ancora alle prese con una fastidiosa tonsillite e dovrà partire dalla panchina. Acquafresca sarà l'unico terminale offensivo con Diamanti e Gimenez pronti a rifornirlo. Per Ficcadenti Nené è in pole per sostituire lo squalificato Pinilla.

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160