Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

IL CALCIO DEI DILETTANTI ALLO SBARAGLIO

Clic sinistro. Sul file.
Quello della Federazione. Dei dilettanti.
Sullo schermo, sfarfalla il pdf.
Eccole, le squalifiche. Eccolo, quel purè misto di sgradevolezza e rusticità quando vai a scorrere con la freccetta le ammende, le sanzioni. Le motivazioni, soprattutto. «Cinque giornate di squalifica a Tizio, per aver picchiato e poi infierito quando era ancora a terra, l’avversario». E non è nulla: «Sputava — recitano più o meno così quei bollettini di guerra in burocratese — all’indirizzo dell’avversario, insultandolo e minacciandolo». L’«avversario» non era in trincea, ma in un campo. Di gioco. Giustamente la giustizia sportiva (il gioco di parole è voluto e sottolineato) s’abbatte implacabile. Ma non basta.

Il pallone s’è gonfiato. Ed è esploso. Sputando fuori una ruggine incrostata da anni. E che ogni settimana, noi, cronisti, raschiamo dai comunicati che seguono a ruota le partitelle della domenica. Non quelle del calcio altolocato, ma quello di Prima Categoria, dove lo scopo sarebbe tutt’altro che una rissa. Ma questo brufolone intriso di zozzo come e quando scoppia? Gli addetti ai lavori si fanno in quattro per scamparlo. Ma è recidivo. Solo un aneddoto: giorni fa sono andato a guardare il mio nipotino giocare a calcio. Nei pulcini d’una squadretta di periferia. «Dai, spaccalo, infilalo, fagli paura, massacralo», questi i consigli paterni degli altri paparini incollati alla gabbia dei loro «pulcini». Come molti campioni «luogocomunizzano», «questo è il calcio». Auguri.

QN Blog Parole di Piombo

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160