Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Cellino: «Cagliari, fattore trasferta anche al S. Elia»

in

CAGLIARI - «Se avessimo vinto oggi, per il resto del campionato ci saremmo poi annoiati": il presidente del Cagliari, Massimo Cellino, la mette così, nel dopo partita, sfoderando una bella dose di ironia. Per chi lo conosce sufficientemente è evidente che sta bluffando: la sconfitta casalinga contro il Lecce gli rode, eccome. E gli rode sempre più l'indecente situazione dello stadio a pezzi e sempre più spoglio di spettatori. "Subiamo il fattore 'fuori casà pur giocando al Sant'Elia - prosegue il patron rossoblù - Adesso abbiamo due trasferte e sono contento. Tanto, qui in casa stiamo giocando solo per noi stessi". L'umore di Cellino fa il paio con quello del suo allenatore Davide Ballardini. Il mister ha comunque il dovere di difendere la squadra e non si tira indietro, pur riconoscendo che "quando si commettono queste ingenuità, poi si paga". Nell'analizzare la partita, l'allenatore del Cagliari evita di mettere sotto accusa i suoi giocatori nonostante alcuni errori evidenti siano stati commessi, soprattutto in occasione delle due reti del Lecce. "Se sbagli e passi in svantaggio - dice Ballardini -, gli altri poi si chiudono e tu per recuperare concedi spazi agli attaccanti avversari. Sprechi energie e se non hai forza e quantità finisce che paghi. Però devo riconoscere che i ragazzi hanno dato tutto".


Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160