Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

La Casertana vola con Olcese, Sibilla al palo

Una doppietta dell'attaccante regale i tre punti

Al Pinto di Caserta di affrontano la Casertana e la Sibilla Bacoli, partita valida per la 4^ giornata del Campionato Nazionale Dilettanti. La squadra di Terra di Lavoro, dopo essere uscita indenne dalla difficile trasferta di Matera, ritrova tra le mura amiche la vittoria e i gol di Emiliano Olcese, autore oggi di una splendida doppietta. I numeri sono tutti in favore della squadra allenata da Vincenzo Feola che non subisce gol da tre partite ed è in perfetta media inglese con due pareggi fuori casa ed altrettante vittorie casalinghe. Il Pinto potrebbe essere,infatti, la chiave di volta di questa stagione diventando per i falchetti un fortino difficile da espugnare: una vera e propria “torcida” che carica come una molla i protagonisti del campo. La Sibilla Bacoli è apparsa contratta, più attenta a difendere un pari che a cercare di imbastire manovre capaci di impensierire la retroguardia rossoblù, la squadra allenata da Somma, oggi in panchina per la squalifica di Carannante, ha forse patito un po’ di stanchezza dopo l’impegno infrasettimanale con il Casarano. Il primo tempo è noioso come un film russo degli anni ‘20. Le due squadre restano imbrigliate nella zona mediana del campo senza mai calciare nello specchio della porta. Al 21′ la Casertana prova a svegliarsi: la punizione battuta da Monaco trova Falco pronto al colpo di testa in area, la conclusione sbilenca dell’attaccante rossoblù diventa un assist per Bencardino che da due passi mette a lato il più semplice dei tap-in.Al 35′ i falchetti di Caserta perdono per infortunio il capitano Raucci, al suo posto entra Florindo.Non accade praticamente più nulla. Dopo due minuti di recupero il signor Silvestri di Avezzano manda le due squadre negli spogliatoi. Risultato ad occhiali dopo la prima frazione di gara, nel conteggio degli spettatori bisognerebbe comprendere anche i 22 non paganti presenti sul terreno di gioco. Nella ripresa i padroni di casa sembrano più aggressivi e determinati a far propria l’intera posta in palio; la Casertana spinge sull’acceleratore senza riuscire però a costruire azioni pericolose. Al 52′ l’angolo battuto da Guadagnuolo è controllato con un braccio da Tulino nella propria area di rigore, per il signor Silvestri è tutto regolare. Poco dopo è Falco a provarci dal limite dell’area, ne esce fuori un tiro lento sul quale Monteleone fa buona guardia bloccando centralmente. I rossoblù, oggi in divisa bianca,sembrano più intraprendenti nel cercare un episodio favorevole che possa far girare le sorti di quest’incontro in direzione della Reggia. Al 60′ Bencardino lascia partire un sinistro dalla distanza che accarezza il palo e muore a fondo campo. Al 67′ gli sforzi della squadra allenata da Mr. Feola vengono premiati. Olcese sguscia via in area e viene trattenuto da Zinno mentre sta per calciare in porta. Per il signor Silvestri stavolta è calcio di rigore. Decisione generosa da parte della giacchetta abbruzzese che compensa in parte all’errore del rigore negato ai falchetti in precedenza. Dagli undici metri va lo stesso attaccante oriundo che con freddezza batte Monteleone con una conclusione all’angolino basso. Per Olcese è la prima marcatura in questo campionato.1-0 in favore della Casertana. Al 75′ esce uno spento Falco al quale subentra Pinto. La mezzapunta rossoblù si rende pericolosa qualche istante dopo il suo ingresso in campo quando, lanciato da Olcese, vola sulla sinistra e mette al centro un cross basso per l’accorrente Torrens che buca clamorosamente la conclusione. Il profumo del raddoppio si spande nell’aria. A fiutarlo è ancora Olcese che si avventa sul lungo lancio di Guida, supera in velocità Zinno e con una bella conclusione a giro batte l’incolpevole Monteleone e raddoppia. La Sibilla Bacoli è in balìa della squadra rossoblù che ha l’occasione di rendere più pesante il passivo ma la conclusione di Pinto sul cross di Monaco si infrange sulla schiena di Giliberti che evita la terza marcatura casertana. Dopo quattro minuti di recupero il Signor Silvestri manda tutti negli spogliatoi. La Sibilla Bacoli ha giocato soltanto un tempo, calando vertiginosamente di rendimento nella ripresa e mostrando preoccupanti lacune difensive. Una Casertana cinica vince e sfrutta ancora il fattore Pinto, nonostante la brutta gara gli uomini di Feola ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo e volano al secondo posto in classifica.

CASERTANA-BACOLI SIBILLA 2-0

Casertana: Schiavella 6; Guida 5,5; Moreno 6; Bencardino 6,5; Criscuolo 7,5; Raucci 6(35′ Florindo 6,5); Monaco 5,5; Mastroianni 6,5; Olcese 8; Guadagnuolo 5 (59′ Torrens 6); Falco 4,5 (75′ Pinto 6,5). A disposizione Merola,Mautone,Simone,Morra. All. Feola 6,5
Sibilla Bacoli: Monteleone 6; Rainone 6; Zinno 4; Giliberti 6,5; Rea 5(78′ Costagnola G. s.v); Di Domenico 6,5; Bavero 6(65′ Quagliariello 6); Dinolfo 6; Ingenito 5,5; Poziello 6 (88′ Esposito s.v); Tulino 5,5.A disposizione Costagnola E.,Carannante,Maresca,Barone. All. Somma 5.
Arbitro - Silvestri di Avezzano
Marcatori: 23’st Olcese (C) (rig.), 36’st Olcese (C)
Ammoniti: Guadagnuolo, Bencardino (C); Rea, Rainone (S)
Corner: 3-3
Recupero: primo tempo 2′; 4′ secondo tempo

Fonte: 

Attilio Nettuno per Calcionapoletano.it

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160