Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Torna “Merenda in Campo!”

Dopo il grande successo della precedente edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 15mila ragazzi in tutta Italia, il blog EduCalcio.it, ripropone l’iniziativa “Merenda in Campo!”. Un week-end a base di calcio, fair play e …merenda insieme.

La redazione di EduCalcio, il blog gestito da un gruppo di giovani, punto di riferimento per l’educazione nel calcio giovanile, con la collaborazione di Acerbis Football, lancia l’iniziativa “Merenda in Campo!”. Alla prima edizione, nel marzo 2009, hanno partecipato oltre 15mila ragazzi e quasi 200 società sportive di tutta Italia.

Alle società sportive che vorranno aderire con le loro squadre chiediamo di seguire queste semplici indicazioni in occasione delle partite di campionato e dei tornei del week-end del 24/25 ottobre 2009:

  • al termine del match tutti i ragazzi e i tecnici delle due squadre, insieme all’arbitro, si stringeranno la mano al centro del campo e saluteranno il pubblico;
  • la società ospitante metterà a disposizione una merenda per tutti gli atleti delle due formazioni. L’invito sarà esteso anche a dirigenti, allenatori, genitori e all’arbitro. 

L’iniziativa “Merenda in Campo!” è stata pensata per tutte le squadre di giovani calciatori e calciatrici dai 6 ai 13 anni sia della FIGC sia degli enti di promozione sportiva (CSI, UISP, PGS, AICS…).

Le società sportive che vogliono partecipare alla seconda edizione di “Merenda in campo” sono invitate a segnalare la loro partecipazione sul sito www.educalcio.it

Per maggiori informazioni:
web: www.educalcio.it
link articolo: www.educalcio.it/merendaincampo
resoconto ed. marzo 2009: www.educalcio.it/dblog/articolo.asp?articolo=91
mail: staff@educalcio.it

AllegatoDimensione
comunicato stampa merenda in campo web.pdf60.27 KB
4
Il tuo voto: Nessuno Voto medio: 4 (1 voto)
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160