Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

«Klose-Tare nessun litigio» Lazio: 13 milioni per Honda

in

ROMA - Alla Lazio non c'è nessun caso Klose. L'assenza dell'attaccante tedesco nella sfida con il Milan disputata mercoledì all'Olimpico si era tinta di giallo. Si era infatti diffusa la voce, smentita comunque dal tecnico Reja nel post partita, che sull'indisponibilità del giocatore, più che la contusione a una coscia rimediata con il Chievo, abbia pesato un litigio tra il bomber e il ds Igli Tare sulle operazioni di mercato condotte dal club biancoceleste nella sessione che si è chiusa martedì. "Non c'è stato nessuno scontro tra Klose e il ds Tare - assicura il suo procuratore Alexander Schutt alla Bild - Sono solo invenzioni e voci infondate. Miro non ha giocato solo perchè aveva ancora male alla gamba".



COMUNICATO LAZIO - In serata è arriva anche una nota della Lazio: «La S.S. LAZIO s.p.a., in relazione ad alcune notizie di stampa pubblicate in data odierna, precisa quanto segue:

1- La proposta inviata dalla società al club CSKA per l’acquisto del calciatore Honda prevedeva il pagamento di euro 13 milioni in tre annualità e la cessione del calciatore Carrizo: si tratta della proposta più importante, sotto il profilo economico, formulata da club italiani nella finestra di mercato di gennaio 2012.
2 - Il calciatore Miro Klose, al quale sono state attribuiti dissidi con il Direttore Sportivo e dichiarazioni critiche nei confronti della società riferiti alla conduzione della campagna di mercato appena conclusa, smentisce nella maniera più assoluta quanto riferito dalla stampa, e conferma che l’organico della squadra è da lui ritenuto pienamente competitivo per gli obiettivi cui aspira, come dimostrato nella recente partita con il Milan, alla quale egli non ha partecipato soltanto per motivi legati al suo stato fisico.
3 - la S.S. Lazio s.p.a. segnala ancora una volta ai suoi tifosi il tentativo posto in essere da alcuni settori per destabilizzare il clima interno della squadra e turbare quella serenità e coesione dell’organico che ha costituito la forza principale dei successi finora conseguiti».

Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160