Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Ibra da record: 15 reti (14 nelle ultime 13 gare)

in

ROMA - Un’altra prodezza di Zlatan Ibrahimovic, che si è adesso isolato al comando della classifica marcatori a quota 15. L’attaccante svedese, che ha stabilito il suo nuovo record italiano alla 20ª giornata, ha realizzato 14 di queste 15 reti nell’arco delle ultime tredici partite. Nel periodo in questione è rimasto a secco solo due volte, le sole due volte in cui il Milan non ha segnato: contro la Fiorentina (0-0) e contro l’Inter (0-1).


LECCE, UN SUCCESSO ATTESO OTTO MESI


Il Lecce ce l’ha fatta e, nonostante si ritrovasse di fronte l’Inter, ha finalmente conquistato la prima vittoria in casa. La squadra salentina - l’unica nei tornei a 20 a chiudere l’andata con lo “zero” nella casella dei successi interni - al “Via del Mare” non vinceva dall’8 maggio 2011: 2-1 sul Napoli. In seguito, considerando anche lo scorso campionato, dinanzi ai propri tifosi aveva raccolto appena 2 punti su 30 (2 pari, 8 sconfitte).

ULTIMI TRE TURNI: COSMI PRIMO CON CONTE!


La formazione di Cosmi ha così confermato i recenti segnali di ripresa. Lo testimonia la classifica delle ultime tre giornate, che la vede addirittura in testa assieme alla Juve con 7 punti. Il dettaglio: Lecce e Juventus 7; Genoa, Inter, Milan, Lazio e Palermo 6; Parma 5; Chievo, Fiorentina e Roma 4; Atalanta, Bologna, Cesena e Udinese 3; Cagliari e Napoli 2; Catania e Siena 1; Novara 0 (Roma e Catania una gara in meno).


RANIERI MANCA IL PRIMATO PERSONALE

Dopo lo 0-2 di Napoli in Coppa Italia, l’Inter ha subìto un’altra sconfitta a Lecce, la settima del campionato, impedendo a Ranieri di realizzare il record personale di vittorie consecutive in A. La striscia del tecnico si è fermata a quota sette, come quella infilata con la Roma nel 2009-2010.


SOLO MANCINI MEGLIO DI REJA FUORI CASA


La Lazio ha collezionato ieri il sesto successo esterno del campionato (il quinto consecutivo in casa del Chievo) e ha scavalcato l’Inter al quarto posto agganciando Milan e Juve in testa alla graduatoria dei punti fuori casa: 20. Per i biancocelesti - che accompagnano i sei «2» con due pari e due sconfitte - si tratta del nuovo record dopo dieci trasferte nei tornei a 20. In generale, la Lazio ha fatto meglio solo una volta in serie A, nel 2002-2003 (18 squadre). In quella occasione, con Mancini in panchina, nelle prime dieci gare esterne totalizzò 24 punti (7 vittorie, 3 pareggi).

NAPOLI, -15 DALLA VETTA DOPO 57 GIORNATE


Dopo il trionfo in coppa con l’Inter, il Napoli è caduto sul campo del Genoa scivolando a -15 dalla Juve: 29 punti contro 44. Da 57 giornate la squadra di Mazzarri non era tanto lontana dalla vetta, dalla fine del campionato 2009-2010: allora - era il 16 maggio - chiuse al sesto posto con 59 punti, a -23 dall’Inter campione d’Italia (82).


PALERMO (E MILAN), RECORD DI RETI IN CASA


Seconda vittoria di fila per il Palermo che, dopo i due ko subiti con Cesena e Napoli, sta riscoprendo l’effetto Barbera. Secondi, con la Juve, nella classifica dei punti interni (24) dietro all’Udinese (28), i rosanero sono primi assieme al Milan per quanto riguarda i gol segnati in casa: 24 in dieci gare, in media uno ogni 37 minuti. Ma c’è anche il rovescio della medaglia: l’ultimo posto nella classifica delle reti in trasferta (solo 2).


MICCOLI, CINQUE PASSAGGI-GOL IN DUE GARE

Ancora decisivo per le sorti del Palermo il tandem Miccoli-Budan: due assist del capitano, due reti del croato. Miccoli aveva già mandato in gol tre compagni l’altra domenica col Genoa (5-3): prima Budan, poi Mantovani e Migliaccio.

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160