Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Allegri: «Punti importanti». Ibrahimovic: «Avanti così»

in

GENOVA - "Dopo l'1-0 abbiamo gestito bene la palla. Poi abbiamo regalato un calcio d'angolo e loro hanno preso un po' di forza. Poi, fortunatamente, siamo tornati a gestire la palla e a fare una buona prestazione". Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, ai microfoni di Sky, commenta il successo 2-0 in trasferta contro il Genoa. "Il rigore? -dice ancora Allegri- Bella giocata di Robinho e bel movimento da parte di Ibra. Azioni che forse dovevamo provare a fare più spesso, ad ogni modo anche nel primo tempo abbiamo creato delle azioni da gol. Stiamo giocnado decisamente meglio. Quarta partita in cui non prendiamo gol, la seconda in trasferta. L'errore di Robinho? Intanto complimenti per la giocata sul rigore di Ibra. Il calcio è così. Ne ho viste anche di peggio". "Juve favorita? -conclude- L'ho detto perché credo che la Juve, come noi, la Lazio e l'Udinese abbiamo dei punti di vantaggio rispetto alle altre, e perché secondo me la Juve sta facendo grandi cose".


IBRAHIMOVIC - Anche Ibrahimovic ha commentato la vittoria sul Genoa: "Nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni si poteva fare gol. Se facevamo gol la partita era più aperta. Il secondo tempo è andato meglio e abbiamo fatto due gol. Giochiamo bene, molto bene". Che segnale date al campionato? "Che stiamo giocando bene, giochiamo con tanta fiducia, anche fuori casa, dove facciamo possesso palla e attacchiamo. Poi, le altre squadre, quello che fanno, fanno, ma noi dobbiamo continuare con questa anima e questa fiducia. Se facci9amo come stiamo facendo, non vedo qualcosa che ci disturba". Sul ruolo in campo: "Posso giocare prima punta o seconda punta, mi piace essere libero in campo. Il mister mi da questa possibilità, poi, dipende dalle situazioni in campo. Sto provando a creare delle situazioni per me e anche per gli altri, per fare gol e per essere pericolosi. Per il momento funziona". L'errore di Robinho: "Robinho è una persona buona, è simpatico, con un grande cuore. Queste cose succedono, se ne fa uno, ne fa altri venti. E’ normale, queste cose succedono anche a me. Per il momento i miei palloni entrano, i suoi no. Però, quando ne entra uno, ne entrano altri".

Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160