Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Rabbia Cisse, che sfogo. Reja: «Lazio, devi segnare»

in

PIATRA NEAMT - Uscito al 27' della ripresa dopo una prestazione deludente, Cisse ha sfogato la propria rabbia su Twitter. «Tutti voi str... vi dico che vi pentirete delle vostre parole presto. Ciao manica di idioti - scrive l'attaccante francese - Vedrete presto chi sono. Vi farò rimpiangere le vostre odiose parole, per i miei veri fans grazie per il supporto. E per favore non chiamatemi leone nero ma Djib. Per i veri supporter tornerò presto a segnare. Ve lo prometto».


REJA STA CON CISSE - A fine gara Reja difende Cisse. «E' un giocatore che ha qualità e mezzi, anche dal punto di vista fisico. Sta attraversando un problema di forma, ma ci può stare. Deve trovare forza, crearsi un aspetto positivo al suo interno. Deve avere fiudica nei suoi mezzi perché lo vedo un po' titubante. Si aspettano tutti grandi cose da lui, ma un giocatore non può essere sempre al 100%. Deve abituarsi al campionato italiano, gli impegni sono diversi alle abitudini che ha sempre avuto, soprattutto in Grecia. In Italia non è facile con i difensori che abbiamo noi. Lui deve trovare un po' di serenità». Il tecnico analizza la gara: «Gli spazi non c'erano e ripartivano in contropiede. Noi abbiamo creato una palla nel primo tempo con Klose poi due palle nel secondo tempo con Sculli e con Rocchi. Purtroppo non l'abbiamo messa dentro. Anche a Zurigo uguale identico perché le opportunità ci sono state ma non siamo riusciti a concretizzare. Per andare avanti in Europa bisogna buttarla dentro».


ROCCHI DELUSO - Amaro il commento di Rocchi: «Nell'ultima mezzora abbiamo spinto tanto - ha detto l'attaccante ai microfoni di Mediaset - Purtroppo non siamo riusciti a fare gol su un campo difficile e ghiacciato. Dispiace, adesso la qualificazione diventa difficile, ma ci proveremo. Nella prima parte abbiamo fatto fatica, non siamo riusciti a rendere come dovevamo, si poteva fare meglio. Nella seconda parte l'abbiamo fatto ma alla fine il risultato non è cambiato. Cisse? Penso stia attraversando un momento difficile, nel senso che non riesce a rendere come all'inizio però sta dando il massimo. Sono momenti che capitano».

Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160