Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Manchester United, Ferguson: «Chiedo scusa a tutti i tifosi»

in

LONDRA - Pur con tutte le attenuanti del caso Sir Alex Ferguson ha rifiutato ogni alibi di circostanza, e dopo la clamorosa sconfitta casalinga contro il Crystal Palace ha chiesto pubblicamente scusa ai tifosi del Manchester United. Red Devils fuori dalla Coppa di Lega dunque per mano di un club di seconda divisione, solo 12/o in classifica. Un divario di 31 posizione nelle gerarchie del calcio britannico che all'Old Trafford però non si è visto. Perché i londinesi - complice uno United imbottito di riserve e giovani di belle speranze, con 10 novità rispetto all'ultimo pari contro il Newcastle - hanno vinto con pieno merito, raggiungendo la semifinale contro il Cardiff. Una serata tutta da dimenticare per i 52 mila tifosi dello United, una delle poche società che non fa sconti neppure in occasioni di incontri di Carling Cup.


L'ANALISI - "Francamente non so da dove cominciare - l'ammissione sconsolata di Ferguson -. Le mie scuse sono per i nostri tifosi perché non è stata una prestazione degna del Manchester United. Non voglio togliere nulla alla vittoria del Crystal Palace. Anzi auguro loro di arrivare in finale perché hanno disputato una grande partita". Nella fredda e grigia serata di Manchester l'unica nota positiva è stato il primo gol stagionale di Federico Macheda che ha trasformato il rigore del momentaneo pareggio prima dei supplementari. "Dopo il 90' ho pensato che dovevamo vincere ma non era proprio serata - ha aggiunto il manager scozzese -. Il loro secondo gol era chiaramente in fuorigioco, non siamo stati fortunati con la chiamata dell'arbitro. Ma questo non conta perché il Palace ha meritato il successo. Non ci sono giustificazioni per la nostra prestazione". Secondo in Premier League, ma in ritardo cinque punti dalla capolista City, nel prossimo turno lo United è atteso a Birmingham sul campo dell'Aston Villa. Mentre settimana prossima volerà in Svizzera per lo scontro diretto con il Basilea: spareggio dentro-fuori, in palio gli ottavi di finale di Champions League.


Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160