Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Milan-show: che poker! È secondo a -1 dalla Juve

in

MILANO - Il Milan travolge 4-0 il Chievo Verona al 'Meazza' nel posticipo della 13ª giornata della Serie A. Una prova di forza da parte dei rossoneri che chiudono la gara già nel primo tempo con la doppietta di Ibrahimovic (che arriva a quota 101 gol in Serie A), e le reti di Thiago Silva e Pato. Con questa vittoria il Milan si porta al secondo posto in classifica insieme all'Udinese, ad un solo punto dalla Juve capolista attesa martedì dal recupero con il Napoli.


INDIAVOLATI - Ci mette poco più di mezz'ora il Milan a fare sua la partita contro un Chievo letteralmente travolto dalla forza d'urto rossonera. Allegri si affida a Pato con Ibrahimovic in avanti, e lo svedese fa subito capire agli ospiti che non è serata colpendo la traversa poco dopo il calcio d'inizio. Ad aprire le danze, invece, è Thiago Silva che all'8' batte Sorrentino con un preciso rasoterra dal limite su appoggio di Boateng.


IBRA 101 - Il Chievo prova a reagire, ma il ritmo dei padroni di casa è indiavolato e al 16' arriva il gol del raddoppio con una splendida conclusione dalla distanza di Ibrahimovic che non lascia scampo a Sorrentino. Con questo gol lo svedese raggiunge quota 100 reti in Serie A. Sotto di due gol la formazione di Di Carlo prova a riordinare le idee ma, anche a livello fisico, viene sovrastata dai rossoneri. Così al 33' arriva la terza marcatura. A firmarla è Pato, il più in ombra dei suoi, che ribadisce in rete sulla corta respinta di Sorrentino dopo un tiro di Aquilani. Il Chievo tenta di rialzare la testa e crea una buona occasione con Bradley ma, in chiusura di tempo, arriva anche il quarto gol del Milan con Ibrahimovic che trasforma il rigore concesso per una trattenuta su Pato e fa 101.
 

SEMPRE MILAN - La musica non cambia in avvio di ripresa ed è di nuovo il Milan a suonarla con un incontenibile Ibrahimovic che sfiora il quinto gol e la tripletta personale con un bolide di sinistro che si spegne di poco al lato. Il Chievo (con Hetemaj al posto di Luciano) appare stordito, ma riesce a farsi vedere in avanti con Pellissier, fermato però in fuorigioco. I clivensi cercano di approfittare di un leggero calo di ritmo da parte dei rossoneri, ma senza successo. Con la partita in pugno, Allegri decide di far rifiatare qualche giocatore, ed Emanuelson prende il posto di Boateng. Poco dopo è Ibrahimovic a lasciare spazio a Robinho, mentre più tardi tocca ad El Shaarawy sostituire Pato. Il ritmo della gara cala sensibilmente, ma la palla resta sempre al Milan che gestisce il vantaggio senza troppi affanni, e rischia solo nel finale con una conclusione di Pellssier che, al contrario di Ibrahimovic, deve rinviare l'appuntamento con i 100 gol con la maglia del Chievo.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160