Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Cagliari, rischia Ficcadenti. Squadra stanca e pochi gol

in

CAGLIARI - Per ora è uno spiffero di vento, ma di quelli che quando l’estate cede il passo all’autunno mettono i brividi anche se in assoluto non sembrerebbero di tale portata. Quando si parla di allenatori a Cagliari però, da vent’anni in qua, sottovalutare sia pure un refolo non è opportuno. Ancora una volta Cellino giubila l’ennesimo agnello sacrificale? Non proprio. Vox populi vox dei: era la giustificazione perfetta, soprattutto per determinare più o meno probabili auree di santità agli albori della cristianità. Se allora le informazioni potevano anche essere inesatte e non congrue, oggi le forme e le fonti da cui trarre un giudizio sono tante, e nel caso dei tifosi del Cagliari se circola la domanda “come mai Cellino ancora non è intervenuto”, significa che stavolta la piazza non impugnerà il forcone contro il presidente esoneratore .


POLLICE VERSO - Sul social network più diffuso, in un gruppo che raccoglie quasi ventimila utenti a tema Cagliari da ieri notte vengono riversati fiumi di bytes pieni di amarezza. Le critiche colpiscono anche Nenè che non sembra più lui, Ribeiro che non sembra un attaccante, Cellino (figuriamoci se gli mancano i detrattori) che avrebbe costruito un organico privo di punte di ruolo. Ma sulla graticola c’è soprattutto Ficcadenti. Nella sua lunga e proficua carriera calcistica, Cellino quando ha agito lo ha fatto spesso in controtendenza rispetto alle attese dei tifosi, salvo dimostrare - dopo - che aveva ragione. Vale anche ora la teoria? La piazza mostra insofferenza verso il tecnico, e il presidente lo salva?


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio



Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160