Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Mangia lancia il Palermo: «Miccoli sarà titolare»

in

PALERMO - Devis Mangia scuote il suo Palermo e non prende assolutamente sottogamba l'impegno che attende la squadra rosanero domani al Barbera. Nella città siciliana arriva infatti il Siena di Sannino, una delle grandi sorprese di questo avvio di Serie A. Il primo pensiero del tecnico è per il suo collega: «Ci conosciamo bene con Sannino? Non è detto che sia così. Alla fine prevale l'identità di squadra, non credo in mosse tattiche clamorose. Questa settimana si è parlato troppo di me e Sannino, l'avessi visto io in tv, avrei detto "basta questi due". Non siamo due lord inglesi in panchina. Secondo me domani chi sarà a bordocampo si divertirà». Mangia poi plaude Zamparini: «La società mi sta mettendo nelle condizioni di lavorare come voglio. Io inesperto? Si, ma finchè allenerò, sarò sempre cosi, senza pregiudizi. né adesso né mai». Ovviamente l'allenatore dei siciliani non sottovaluta l'importanza di un eventuale successo nella sfida di domani: «Sì, mentalmente sarebbero tre punti pesanti, ma solo perché è la prossima sfida sul calendario, non per altre questioni». Il tecnico dà le sue impressioni sui singoli lanciando anche qualche suggerimento in merito alla formazione che potrebbe scendere in campo: «Ilicic? Ha tanta voglia e sta lavorando bene come gli altri. Non giochiamo una gara da risolvere in dieci minuti, chi entra può essere determinante. Il Siena è una squadra difficile da affrontare perché sta bene fisicamente ed è in salute notevole. Inoltre è una formazione dotata di giocatori di qualità anche se non so come giocheranno. Ballottaggio Ilicic-Zahavi? No, non sarà così perchè ci sono tanti altri da considerare come esterni. Possono giocare insieme in quel ruolo, ma anche in posizioni differenti. Domani vedrete».


SULLA CLASSIFICA E MICCOLI - Mangia non ha dubbi però su quello che deve essere il compito del Palermo: «L'obiettivo di domani? Basta che abbiamo più punti rispetto al fischio d'inizio anche se voglio precisare che la classifica nel suo complesso non mi interessa». Inevitabile anche un riferimento a Miccoli che dopo l'esclusione dell'Olimpico tornerà titolare dal 1' contro il Siena: «Miccoli? Sta bene e gioca. Ogni settimana io resetto e riparto, questa squadra non è di nessuno, mi chiedete di Ilicic, Miccoli, Zahavi, ci sono tanti giocatori in questa rosa. È bello quando è così». Mangia vuole anche sottolineare come il suo arrivo a Palermo non sia stato l'elemento fondamentale della rinascita rosanero: «Io vado a braccio, vado come sono io. L'importante è essere chiari quando incontri le persone. Basta non contraddire quello che hai detto il primo giorno. Io solo dopo l'Inter ho detto che un'altra partita la facevo. Sono un fenomeno? Ma che fenomeno, io non devo farmi condizionare da niente e nessuno».


I CONVOCATI DEL PALERMO - Ecco i 22 convocati di Devis Mangia per la gara del Barbera fra Palermo e Siena. Portieri: Benussi, Brichetto, Tzorvas. Difensori: Aguirregaray, Balzaretti, Cetto, Mantovani, Munoz, Pisano, Silvestre. Centrocampisti: Acquah, Bacinovic, Barreto, Bertolo, Della Rocca, Ilicic, Lores, Migliaccio, Zahavi. Attaccanti: Hernandez, Miccoli, Pinilla.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160