Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

City, Tevez rifiuta di entrare. Mancini: Con me ha chiuso

in

MONACO DI BAVIERA - Ormai è 'divorzio' fra Roberto Mancini e Carlos Tevez. L'attaccante argentino del Manchester City, ancora una volta escluso dalla formazione iniziale, ha rifiutato di entrare nel corso della partita contro il Bayern nonostante il tecnico gli avesse detto che intendeva utilizzarlo. Lo ha rivelato lo stesso Mancini precisando che "adesso per me è finita. Se un giocatore viene al Manchester City, guadagna tanti soldi e poi rifiuta di giocare, con me ha chiuso. Tevez non potrà più giocare con noi". Il tecnico ha aggiunto che nelle prossime ore affronterà l'argomento con i suoi dirigenti, "e con il presidente: sarà lui a prendere la decisione finale. Ma io non posso accettare che un mio calciatore rifiuti di entrare in campo e quindi di aiutare la squadra". In estate Tevez aveva chiesto ripetutamente di essere ceduto, perchè non vuole più stare a Manchester, città che non piace alla sua famiglia al punto da indurla a tornare in Argentina. Rimasto al City Tevez viene utilizzato con molta parsimonia dall'allenatore, e non ha mai fatto mistero di non gradire questa situazione.


TEVEZ NEGA - La punta del Manchester City afferma che tra lui e il tecnico c'è stato un fraintendimento. "C'è stata un po' di confusione in panchina - ha detto il giocatore in una dichiarazione, evidentemente contrito - e penso che la mia risposta non sia stata capita. Non avevo nessuna intenzione di disobbedire agli ordini del tecnico". "Voglio chiedere scusa a tutti i tifosi per qualsiasi incomprensione avvenuta a Monaco - ha aggiunto l'attaccante argentino, che Mancini non vuole più in squadra - Tutti sanno che quando sono sul campo dò sempre il massimo. Ieri sera mi ero riscaldato ed ero pronto ad entrare. Non voglio approfondire ora i motivi per i quali questo non è successo, ma ci tengo a sottolineare che non mi sono rifiutato di giocare".

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160