Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

L'AIAC denuncia la LND.... era ora!

Passaggio storico fatto da un componente federale.

Finalmente qualcuno ha capito che le parole non bastano e che alcuni metodi vanno contrastati fermamente. Ulivieri fa quello che molte code di paglia non fanno, ha prima scritto, protestato ed infine agito, ma non se ne sta a subire passivamente. L'Associazione italiana allenatori di calcio (Aiac) ha presentato una denuncia alla Procura federale nei confronti della Lega nazionale dilettanti e ha fatto richiesta di un parere di legittimità alla Corte di giustizia federale in merito alla decisione del presidente Tavecchio di rendere non obbligatorio il tesseramento di tecnici abilitati in Prima, Seconda Categoria e Juniores. A renderlo noto con un comunicato è la stessa Aiac il cui presidente Renzo Ulivieri (che per protesta la scorsa settimana si era incatenato ai cancelli della Figc a Roma, dopo il Consiglio Federale, per poi terminare la sua protesta dopo oltre quattro ore) motiva così la scelta dell'associazione: "Trovo intollerabile che un vice presidente vicario della Federazione, nonchè membro della Commissione Uefa per lo sviluppo del calcio giovanile e dilettantistico, violi apertamente norme statutarie così rilevanti senza una definitiva opposizione dell'Istituzione".

Il Carlino uscirà con un comunicato nel quale si dimostrerà "meravigliato per l'atteggiamento ed i toni"... Lo dice a tutti coloro che gli ricordano qualcosa. E dirà anche (per pararsi il lato b) che è un "provvedimento transitorio". Si accettano scommesse.

Per ricordare l'origine della questione rimandiamo all'articolo http://www.agenziacalcio.it/articoli/il-carlino-democratico-e-vendicativo

Fonte: 

redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160