Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Palacio-Inter, stretta finale. Trattativa col Genoa

in

MILANO, 31 agosto - Inter, sprint Palacio. E' lui il rinforzo designato per Gaspe­rini, con una trattativa che ha subì­to una clamorosa ac­celerata nella serata di ieri. Occorre però che, insieme all'ar­gentino in nerazzurro, si sistemino anche un'altra serie di pedi­ne: per sintetizzare che il Genoa ottenga il centravanti che ormai insegue da diverse settimane. A quel punto, infatti, Preziosi libererà il suo argentino per Moratti. Pare che il contatto decisivo sia avvenu­to proprio tra i due presidenti, con quello interista che avrebbe messo sul tavolo circa 8 milioni di euro ( compresa probabilmente anche l'altra metà del cartellino di Vivia­no), incassando un assenso di mas­sima da parte del collega rossoblù.


GIOCO D'INCASTRI - La svolta, come accennato, è arrivata in serata, ov­vero nel momento in cui si è intuito che il Genoa aveva bloccato anche Maxi Lopez. A quale scopo? In un primo momento per trasformarlo in una sorta di polizza di assicurazione per l'eventuale mancato arrivo di Gilardino. Per ora, infatti, la Fioren­tina ha respinto con forza la nuova offerta di Preziosi, vale a dire 7 mi­lioni di euro in contanti, più i bonus e più la seconda metà di Kharja. Su queste basi, l’operazione è impossi­bile (anche perché i viola dovrebbe­ro trovare una punta... più forte di Gilardino). E stando così le cose, Preziosi non resterebbe comunque scoperto: può virare su Maxi Lopez, facendo valere l'intesa trovata ieri con il Catania sulla base di circa 7 milioni di euro, oppure riprenderà il discorso avviato con il Brescia per uno scambio Ribas- Caracciolo. Ad ogni modo, oggi in mattinata, il pre­sidente del club ligure verificherà anche la disponibili­tà, oltre che di Rolan­do Bianchi, di Amau­ri, che ieri è stato raggiunto a Torino dal suo agente Pocet­ta. Sul tavolo c'è pure un'offerta del Marsi­glia, ma l'italo-brasi­liano è perplesso, pur sapendo che le uniche altre possibi­li destinazioni in Italia sono il Par­ma e il Palermo. Infine, l’ultima ten­tazione: il ritorno in prestito dal Mi­lan di El Shaarawy.


Pietro Guadagno
Fabio Massimo Splendore

Leggi l'articolo integrale nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160