Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

La Juve non si ferma più: vuole riprendere Aquilani

in

TORINO, 2 agosto - L'indiscrezione che serpeggia da gior­ni trova conferme: la Juventus ripensa ad Alberto Aquilani, tor­nato al Liverpool per fine presti­to dopo una stagione e finito, nel frattempo, nel mirino di Fioren­tina e Milan. Un'iniziativa cla­morosa, non tanto per modi e tempi - l'opzione per l'acquisto a titolo definitivo imponeva 16 mi­lioni d'esborso, adesso si può trattare su basi inferiori - quan­to per quel che potrebbe significare a livello tat­tico: posto che nel 4-2-4 non ci sarebbe posto per un centrocampista aggiunto (già fatica a rita­gliarsi spazio Claudio Marchisio), vien da sup­porre che Antonio Conte valuti anche il 4-3-3. Un'alternativa, non un cambio in corsa, da tecni­co fedele al suo marchio ma duttile, pronto a mo­dellare uomini e schemi a seconda delle situazio­ni, privilegiando un modulo ma senza irrigidir­si.


STRATEGIE - Un ritorno, quello accarezzato in cor­so Ferraris che, se realizzato, rimetterebbe in di­scussione le strategie abbozzate: nessuno, infat­ti, immaginava un nuovo intervento a centro­campo dopo gli innesti di Andrea Pirlo, Arturo Vidal e Michele Pazienza, ma s'aspettavano, or­mai, soltanto un esterno sinistro di "professione" (per far tesoro dell'ecclettismo di Mirko Vucinic, Fabio Quagliarella o dello stesso Marchisio, sen­za però snaturarli) e un difensore centrale d'esperienza. Per entrambi i ruoli sono al vaglio più candidature, molto dipenderà dalle occasio­ni proposte dall'ultimo mese di mercato.


PENSIERI - Per la fascia, in cima ai pensieri bian­coneri, c'è Diego Perotti che però il Siviglia vuol tenersi stretto. Seguono Eljano Elia dell'Ambur­go, Michel Bastos dell'Olympique Lione e Juan Manuel Vargas della Fiorentina, che ha il van­taggio di poter finire al centro di un'operazione articolata. Per la verità, sul block-notes dell'ad Beppe Marotta e del coordinatore dell'area tec­nica Fabio Paratici, tra i top player nel ruolo è stato depennato solo Frank Ribery del Bayern Monaco (di per sé irraggiungibile, figuriamoci dopo la lite tra i club per Vidal), mentre resistono Luis Carlos Al­meida da Cunha 'Nani', che però ha una valutazione altissima, e Luis Antonio Valencia del Man­chester United nonostante abbia appena rinnovato fino al giugno 2015. Situazione analoga quella di Ibrahim Afellay del Barcellona, che però, trovando radi spazi, po­trebbe "spingere" per una cessione persino in prestito. Con riferimento alla difesa, Diego Lugano è un obiettivo legato allo status di svincolato (al momento, per strapparlo al Fener­baçhe, bisognerebbe pagare una clausola di 3,5 milioni di euro) e inseguito da perplessità sulla complementarietà con Giorgio Chiellini. Seguiti anche Rhodolfo del San Paolo, Alex del Chelsea, Rolando del Porto e l'ex Martin Caceres del Si­viglia.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio



Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160