Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Milan, Ibra in forma derby. Sudamericani al lavoro

in

MILANO, 31 luglio - Un derby è sempre un derby, soprattutto quando c'è in ballo una coppa che, se non sarà decisiva per il bilancio di fine stagione (Rafa Benitez ne sa qualcosa), rimane pur sempre un trofeo da baciare di fronte all'avversario di sempre, l'Inter. Poco importa, dunque, se la supercoppa italiana si gioca in una città, Pechino, che dall'Italia è lontana più o meno quanto la seconda stella a destra di Bennato. Il Milan vuole vincerla a tutti i costi, e per questo sono stati convocati i sudamericani reduci dalla coppa America. A differenza di ciò che ha fatto Gasperini, che ha praticamente imposto la vacanza ai suoi brasiliani e argentini (a eccezione di Zanetti e Julio Cesar), Allegri ha infatti preteso che non ci fossero deroghe per chi ha giocato con le nazionali.


La supercoppa è un'occasione da non perdere, perchè metterebbe la formazione vincitrice direttamente in prima fila per lo scudetto. E si sa che vincere aiuta a vincere. Niente vacanze allora per Pato, Robinho, Thiago Silva e Yepes. Giusto qualche giorno per scaricare le scorie di una coppa America disastrosa, soprattutto per i brasiliani. Questo però non è il momento di lasciare la testa a ciò che è stato, perchè ciò che sarà potrebbe essere importante. Ecco perchè i sudamericani sono già al lavoro. Al contrario, niente Pechino per El Shaarawy e Flamini, con il giovane attaccante di origini egiziane che sarà alle prese con un programma di irrobustimento. Contro l'Inter servirà poi la potenza di Ibrahimovic. Lo svedese in questo precampionato è riuscito a dimostrare di essere il fenomeno che è. Uno di quelli per cui gli avversari non sono altro che spettatori di uno show al quale avrebbero preferito non assistere. Milan Lab ha preparato un allenamento specifico per contenere l'esuberanza agonistica dello svedese, in modo da preservarlo nel periodo clou che va da febbraio a maggio, quando di solito Ibrahimovic esaurisce pure le gocce di sudore, oltre alle energie. Bisognerà vedere se il centravanti rossonero seguirà la ricetta preparata per lui o se lascerà che il suo talento continui a bruciarlo dentro come una supernova.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160