Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Milan, voglia di "Mister X": sarà scelta fra quattro assi

in

MILANO, 31 luglio - Mister "X" c’è ma, almeno per il momen­to, non si vede. Adriano Galliani ha trascorso il suo compleanno (67 "candeline" per l’ad, 40 in meno quelle per Barbara Berlusconi anche lei nata il 30 lu­glio) a Forte dei Marmi e si è concesso ai microfoni di Sky Sport 24 cercando, però, di cal­mierare le attese del mercato milani­sta che si scatenerà solo negli ultimis­simi giorni di agosto. Galliani ha par­lato a ruota libera negando, con vigo­re, il riavvicinamento di Kakà al Mi­lan e allontanando qualsiasi tentazio­ne che possa condurre a un top-player come Fabregas, Schweninstiger, Asa­moah e Bale.


PASTORE - L’ad di via Turati ha am­messo di essere sorpreso che l’argen­tino sia andato al Psg per l’astronomi­ca cifra di 43 milioni di euro. «Pasto­re ci piaceva ma avevamo già Kakà ­ha puntualizzato Galliani - quando Ricky è stato ceduto abbiamo richie­sto informazioni all’agente ma c’era già il Palermo e non ci siamo inseriti. Quest’anno non è stato un nostro obiettivo perchè costava troppo». I tifosi del Milan, almeno per il momento, non possono sognare, ma non è detto che qualcosa accada, come più volte annunciato dallo stesso Galliani, proprio in extremis, all’ultimissimo giorno di mercato. «Il ritor­no di Kakà? È un’operazione impossibile - ha spiega­to il plenipotenziario rossonero - Fabregas o qualche top player in Serie A? Il calcio italiano non può per­mettersi colpi da 50 milioni. I nostri club, finchè non ci saranno gli stadi, non riusciranno a fatturare come in Spagna o in Inghilterra. In più ci sono i diritti tele­visivi. Mister X? Vedremo cosa succederà da qui al­la fine del mercato, ma la squadra è già forte così».



PRECETTATI - In realtà il Milan ha già da tempo nel mi­rino Montolivo e Kakà, due giocatori che sono piùsemplici rispetto ad altri da ingaggiare a condizioni vantaggiose. L’ad Galliani, però, vuole attendere, co­me un anno fa, gli ultimi istanti di un mercato che si presenta ancora denso di sorprese, con i grandi club (Real Madrid, Manchester City, Barcellona, Chelsea...) che potrebbero essere nelle condizioni di dover dismettere alcuni "pezzi" pregiati a prezzo di saldo. Anche se il Milan sta già pensando alla stagione 2012­ 2013 dove potrebbe rimpiazzare mol­ti elementi in scadenza di contratto e fra questi cinque centrocampisti (Ambrosini, Gattuso, Van Bommel, Flamini e Seedorf). Per questo moti­vo, con Fabregas destinato quasi cer­tamente al Barcellona, il club di via Turati tiene monitorate, anche a me­dio termine, le situazioni di Schwein­steiger, Asamoha e Bale.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio



Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160