Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

De Laurentiis: «Napoli, non ti lascerò mai»

in

DIMARO, 29 luglio - "Ho cominciato dal basso e adesso siamo una perla d'Europa". Così il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, come riporta il sito ufficiale del club azzurro, ha 'salutato' l'ultimo giorno di ritiro a Dimaro e lanciato la nuova stagione azzurra. Prima di cominciare la conferenza il Presidente ha letto una lettera ricevuta dal Presidente della Repubblica Napolitano, per gli 85 anni del Napoli.
 

GAVETTA - "Io sono entrato nel calcio dalla Serie C e me ne vanto -ha spiegato De Laurentiis-. Per me è stata una scuola importantissima adattare Napoli ad una realtà che non le apparteneva. Sono orgoglioso di essere partito da lì ed essere arrivato a questi livelli. Ho dimostrato che in questa città si può lavorare bene in un mondo complicato quale è il calcio. Oggi Napoli è una perla d'Europa".


IMPEGNO - Il numero uno del Napoli si sofferma poi sui prossimi obiettivi: "Non ho paura di nulla. Ho un impegno con i napoletani e la mia missione è rinforzare il Napoli, all'interno ed all'esterno. Non so quest'anno dove possiamo arrivare, perché ci sono tante squadre che si sono rinforzate. Di certo ho fiducia in Mazzarri ed in un gruppo si è arricchito sia in difesa che a centrocampo. Sarà un campionato competitivo e difficile, per noi l'obiettivo è avere una ulteriore stagione di crescita. E poi affronteremo una grossissima esperienza in Europa che può farci maturare in campo internazionale".
 

RABBIA CALENDARI - Sulla questione dei calendari De Laurentiis ha precisato: "Io sono un uomo libero ed amo la democrazia, quando una cosa non mi sta bene lo dico. Ma anche se andassi lontano da qui non lascerò mai il Napoli perchè questa per me è una questione sentimentale. Piuttosto vorrei che chi governa il calcio fosse sensibile ai cambiamenti che avvengono nel mondo e che inevitabilmente coinvolgono anche al calcio" .


CONFERMA - Confermato, infine, il feeling con la Val di Sole: "A Dimaro ci siamo trovati benissimo e noi abbiamo cercato una organizzazione che non lasciasse nulla al caso. Si è cercato un ottimo connubio tra i napoletani ed il Trentino. Ci hanno accolti con calore ed è stato bello vedere Dimaro vestita di azzurro. Torneremo qui anche nei prossimi anni".

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160