Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Napoli, 2-0 al Barletta: decidono Dezi e Hamsik

in

DIMARO, 29 luglio - Il Napoli ha battuto 2-0 il Barletta nell'amichevole giocata nel pomeriggio a Dimaro, dove gli azzurri sono in ritiro. A decidere la sfida, giocata davanti a mille tifosi azzurri, le reti segnate nella ripresa dal giovane Dezi, di testa, e da Hamsik, con un tap-in da pochi passi, nel finale. Mazzarri ha mandato in campo molte seconde linee (fuori Cannavaro, Britos, Maggio, Dossena, Inler, Dzemaili e Hamsik), anche perché domani è prevista un'altra amichevole a Rovereto contro il Grosseto alle 16.30. Solo nell'ultima parte di gara sono entrati in campo i titolari.


LA VISITA DI SEPE - In mattina la comitiva azzurra ha ricevuto la visita del Cardinale Sepe, arcivescovo di Napoli che anche quest'anno ha voluto dare la sua benedizione alla stagione azzurra celebrando Messa per la squadra in ritiro. Un appuntamento che si rinnova al quale ha partecipato come sempre il presidente De Laurentiis tra l'entusiasmo dei tifosi in Val di Sole. «L'anno scorso dissi che il Napoli era una Ferrari, ora aggiungo che la benzina è De Laurentiis ed il motore Mazzarri. Abbiamo conquistato la Champions, spero che con il perfezionamento di questa macchina, cioè con i nuovi acquisti, si possa fare bella figura in campionato e in coppa. Lo scudetto ? Lo sa solo il Signore, ci sono le condizioni per vincerlo - ha detto a Radio Marte - Ho fatto gli auguri ad Hamsik, ha festeggiato due giorni fa i 24 anni. Gli ho detto, devi rimanere qui con noi». Ad una domanda sulle parolacce del presidente De Laurentiis dopo il sorteggio del calendario del Napoli l' altro ieri, il cardinale ha risposto: «Le dico anche io, mi auto-assolvo pure io. Quando ci si vuole sfogare qualcosa esce fuori, il Signore guarda nel cuore». Da Sepe sono venute parole al miele per De Laurentiis: «Lo trovo sensibile e aperto, si sente fortemente impegnato nel rendere la squadra la migliore possibile - ha detto -. Ha fatto degli sforzi enormi per costruire un Napoli competitivo per lo scudetto e per la Champions. Ha una grande sensibilità sociale, ha concesso borse di studio, il suo esempio ha coinvolto anche altri». «Allo stadio non vengo - ha detto ancora l' Arcivescovo di Napoli - meglio che la partita la guardo da lontano, e vinciamo. A volte la registro. È spirito di squadra». Qualche parola anche sui calciatori azzurri. «I nuovi? Ho detto ad Inler che deve segnare anche adesso. Coppa America? Seguita molto indirettamente, Cavani ha bisogno di un clima, qui farà 150 gol, si trova in famiglia. Pure Lavezzi deve essere inquadrato, ma il tridente è forte», ha concluso il Cardinale Sepe.


NAPOLI-BARLETTA 2-0


Napoli: Rosati (1' st Colombo), Grava (32' st Fernandez), Rinaudo (32' st Cannavaro), Ruiz (32' st Britos), Mannini (22' st Maggio), Donadel (12' st Dzemaili), Cigarini (22' st Inler), Aronica (12' st Dossena), Dezi (22' st Lucarelli), Bogliacino (22' st Hamsik), Mascara (12' st Santana). All. Mazzarri

Barletta: Sicignano, Guerri, Pisani, Crescente, Angeletti, Menicozzo, Cerone, Franchini, Mazzeo (1' st Schetter), Hanine (1' st Infantino), Di Gennaro (1' st Masiero. All. Cari

Arbitro: Bellutti di Trento

Marcatore: 10' st Dezi, 40' st Hamsik




Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160