Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Forlán: È un privilegio avere Cavani e Suárez

in

ROMA, 3 luglio - Diego Forlán esalta Cavani e Suárez. L'attaccante più famoso della Celeste parla in maniera entusiasta dei suoi compagni di reparto: il fuoriclasse del Napoli e l'attaccante del Liverpool.


FORLAN - Diego Forlán, vincitore del Pallone d'Oro Fifa come miglior calciatore dello scorso Mondiale in Sudafrica, ha dichiarato in conferenza stampa in vista dell'esordio in Copa America contro il Perù: «Es un privilegio tener buenos jugadores, jóvenes y con experiencia como lo son Edinson Cavani y Luis Suárez. Tener esta calidad siempre es importante para lograr grandes cosas». Il testo in spagnolo è abbastanza comprensibile, comunque Forlán dice: «È un privilegio tenere buoni calciatori, giovani e con esperienza come Edinson Cavani e Luis Suárez. Avere questa qualità è sempre importante per raggiungere grandi cose». Poi durante la conferenza stampa il forte attaccante dell'Uruguay mette in evidenza anche le ottime performance delle squadre giovanili della Celeste nelle rispettive manifestazioni.


GIRONE C, PRONTO ALL'ESORDIO - Domani allo stadio Bicentenario di San Juan in Argentina vanno in scena anche le gare del Girone C di Copa América: Uruguay-Peù e Cile-Messico. Occhio alla temperatura. Il termometro viaggia su dal -3 a +12 nelle ore più calde del giorno. Previsto un pallido sole. La sede delle nazionali impegnate in questo girone è Mendoza dove per le starde i tifosi cileni si segnalano per la loro rumorosità ma tra le "calles" spesso risuonano «¡Soy Celeste! » e «¡Vamos... que vamos!», slogan tipici della tifoseria uruguaiana.


DUELLO URUGUAIANO - Duello uruguaiano sulle panchine di Uruguay e Perù (ore 19.15 locali, ore 0.15 in Italia di martedì 5). Il maestro Oscar Washington Tabárez guida la Celeste; Sergio Markarián, detto il mago, è il Ct della nazionale andina. Entrambi hanno le idee chiare sulle rispettive formazioni benché Markarián, risulta al Corriere dello Sport-Stadio da fonti degno di credito, soltanto all’ultimo momento scioglierà il rebus-Juan Vargas: il centrocampista della Fiorentina è reduce da un infortunio ma ha recuperato quasi al 100 per cento. Probabilmente partirà dalla panchina.


ECCO FORMAZIONI - La Celeste con il tradizionale 4-3-3 è pronta a schierare: Fernando Muslera; Maximiliano Pereira, Diego Lugano, Mauricio Victorino, Martín Cáceres; Diego Pérez, Egidio Arévalo Ríos, Nicolás Lodeiro; Edinson Cavani, Diego Forlán, Luis Suárez. Il Perù utilizza il 4-5-1 e molto probabilmente manderà in campo la seguente formazione con il rebus-Vargas da sciogliere all'ultimo momento: Raúl Fernández; Renzo Revoredo, Santiago Acasiete, Alberto Rodríguez, Walter Vilches; Adán Balbín, Michael Guevara, Rinaldo Cruzado, Luis Advíncula, Yoshimar Yotún; Paolo Guerrero.


FISCHIA UN COLOMBIANO - Arbitro della gara tra Uruguay e Perù è il colombiano Wilmar Roldán, 31 anni. E’ la prima volta che un arbitro colombiano dirige una gara della Copa América. Guardalinee: Humberto Clavijo (Colombia) e Hernán Maidana (Argentina). Questo servizio è realizzato in esclusiva da Biagio Angrisani per il Corriere dello Sport-Stadio ed è vietata la riproduzione senza autorizzazione.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160