Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Gattuso: Milan è casa mia. Hamsik? Normale volerlo

in

ROMA, 30 giugno - Fedele alla causa rossonera. Gennaro Gattuso rinnova il suo amore al Milan, smentendo le voci che puntuali arrivano a ogni fine stagione sul suo possibile addio: «Ho un altro anno e resto qui, il Milan è casa mia - ha detto il centrocampista ai microfoni di Sky Sport 24 - sto bene, e comunque decido io». Nel Milan del futuro prossimo "Ringhio" vedrebbe bene Marek Hamsik, uno degli uomini più gettonati di questo mercato estivo e che il presidente del Napoli De Laurentiis è disposto a cedere solo per una «cifra indecente». «È chiaro che al Milan piace Hamsik - ha detto il rossonero - ma non penso ci siano i soldi per acquistarlo, visto che si parla di una cifra intorno ai 30-40 milioni e il problema dei diritti televisivi può costituire un ostacolo. Con Hamsik si può essere competitivi, ma per vincere la Champions non basta».


SU GASPERINI E LEONARDO - A chi gli chiede di Cassano, Gattuso risponde: «Spero resti a Milano, capisco che dopo quello che ha detto Prandelli in vista degli Europei voglia giocare con continuità». Elogi anche per il nuovo tecnico dell'Inter Gian Piero Gasperini: «Mi è un po' dispiaciuto quando ho saputo che andava all'Inter, perché in fase offensiva è molto bravo e con i giocatori che hanno bisogna temerli». Per un nuovo allenatore che arriva c'è un ex di cui vuole parlare: Leonardo e il coro contro il brasiliano che aveva sollevato non poche polemiche. «Ho fatto una stupidaggine - ammette Gattuso - non dovevo cantare quel coro e mi assumo le responsabilità. Ma non parlo, sono deferito. In tanti anni non ne avevo fatta una e quest'anno ne ho combinate tante: quando uno sbaglia deve chiedere scusa e ammettere gli errori».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160