Rispondi al commento

user warning: Table 'c109agcalcio.d6_wysiwyg' doesn't exist query: SELECT * FROM d6_wysiwyg in /var/www/sites/all/modules/wysiwyg/wysiwyg.module on line 538.

Conte: «La Juve è carica». Quagliarella: Sono pronto

in

TORINO, 29 giugno - A un mese dalla presentazione ufficiale, Conte torna a Vinovo.Nel primo giorno di preritiro, riservato ai reduci dagli infortuni (De Ceglie, Quagliarella e Martinez) il tecnico bianconero si è presentato prima di tutti nel centro sportivo bianconero. Si vede che non vede l'ora di iniziare. «C’è grande voglia di ricominciare - ha detto - non solo da parte mia, e questo è importante. Ci vuole entusiasmo, dobbiamo ritrovare lo spirito da Juve. Dopo le telefonate a tutti i ragazzi sono molto rasserenato. Ho trovato tutti disponibili e arrabbiati per l’esito dell’ultimo campionato. Questa è una buona base, ma ora dalle parole dobbiamo passare ai fatti».


IL MERCATO - Il bilancio del mercato finora è positivo: «Questi giocatori sono stati presi in accordo con la dirigenza. Per Pirlo c’è poco da presentare, ha qualità tecniche importanti, ha voglia di rivalsa dopo una stagione con tanti infortuni. Sa cosa vuole dire vincere e soprattutto sa come si fa. Pazienza mi ha impressionato nel Napoli per come copriva il centrocampo insieme Gargano. È umile, determinato, ci mette ferocia e determinazione, darà un ottimo apporto. Anche Ziegler arriva da un’annata non felice. Ha un buon piede e una buona corsa. Ci sarà da lavorare con tutti dal punto di vista tattico, dovremo suonare uno spartito che sarà uguale per tutti». L'affetto dei tifosi si fa già sentire: «Mi fa piacere l’affetto dei tifosi, mi auguro che questo entusiasmo sia continuo e duri per tutta la stagione. Bisogna tornare a essere la Juve, quindi competitivi e lottare fino alla fine. Per vincere a volte basta anche solo una virgola. Io voglio che il popolo juventino sia orgoglioso per questa squadra. Sono contento anche degli attestati di stima che ho ricevuto. Ora devo dare ragione a queste persone, i fatti dovranno parlare per me, come ho sempre fatto nella mia carriera».



ECCO QUAGLIARELLA - Primo giorno di scuola per Quagliarella. L'attaccante della Juve ha iniziato oggi a lavorare a Vinovo insieme agli altri compagni De Ceglie e Martinez, reduci da infortuni. Da quel 6 gennaio, data dell'infortunio nella sfida contro il Parma, ha fatto tanti sacrifici per tornare in campo e ora non vede l'ora di iniziare. «Ho tantissima voglia di ricominciare a lavorare con i compagni – ha detto a Juventus Channel - di riprendere a fare quelle cose normali che ho sempre fatto fino al 6 gennaio. In vacanza ho avuto modo di continuare ad allenarmi, con esercizi di corsa e di forza sulla gamba operata. Poi, ovviamente, mi sono dato a un po’ di relax al mare». Oggi è stato il primo giorno di lavoro agli ordini di Conte: «Cosa mi ha chiesto il mister? Innanzitutto come sto e come procede l’infortunio. Lui ha passato prima di me questi momenti e conosce le reazioni che si possono avere. Poi mi ha chiesto se sono carico, ma non c’è stato bisogno di rispondere…». Quagliarella è carico e sente la fiducia dell'ambiente: «Questo per me è stato un attestato di stima. Non era facile prendere questa decisione, in fondo ho giocato solo sei mesi. Ma la società crede in me e questo mi ha fatto molto piacere. Voglio ripagare la fiducia. Spero in una grande stagione, mia e della squadra. Mi piacerebbe fare tanti gol, soprattutto nel nuovo stadio». Con Pirlo regista, le occasioni in attacco ci saranno: «Lui è un fenomeno – conclude Quagliarella – e questo l’ho sempre detto anche a lui. È un giocatore che può far fare gol in ogni momento, soprattutto a noi attaccanti».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Rispondi

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160